Pareggio senza reti

Piace, così non va proprio. Anche con l’Arzignano piovono fischi

23 gennaio 2020


Un punto all’insegna della noia, di un gioco pressoché assente e di tanti errori. Il Piacenza non va oltre lo 0-0 interno con l’Arzignano e rimane inchiodato al sesto posto in una classifica sempre più delineata e che rispecchia i valori di una squadra, quella biancorossa, mai così deludente. Novanta minuti privi di emozioni, con i veneti che non hanno neppure sofferto eccessivamente per imporre il secondo pari stagionale alla formazione di Franzini al quale sono stati rivolti gli ormai consueti inviti a lasciare la panchina. Taccuino desolatamente vuoto, al 38′ è arrivata pure l’espulsione per doppia ammonizione di Della Latta. Domenica prossima a Fermo mancherà il centrocampista ma anche Pergreffi, diffidato e ammonito questa sera.

PIACENZA-ARZIGNANO 0-0
PIACENZA (3-5-2)
Mazzini; Milesi (22’ s.t. Polidori), Borri, Pergreffi; Zappella, Della Latta, Marotta, Nicco (33’ s.t. Corradi), Imperiale (22’ s.t. Nannini); Sestu, Paponi. (Bertozzi, Ansaldi, Castellana, Bolis, Franchini, Scotti, Cattaneo, Sylla). All. Franzini.
ARZIGNANO (4-3-1-2) Tosi; Lo Porto, Pasqualoni, Bonalumi, Tazza; Calcagni (38’ s.t. Cais), Maldonado, Perretta; Flores Heatley (24’ s.t. Rocco); Balestrero, Piccioni (38’ s.t. Hoxha). (Faccioli, Amatori, Barzaghi, Bigolin, Cais). All. Colombo.
ARBITRO Scatena di Avezzano.
NOTE Spettatori paganti 240, abbonati 2.330. Incasso non comunicato. Ammoniti Pergreffi. Espulso Della Latta al 40’ s.t. per somma di ammonizioni. Angoli 6-2.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport