Basket

Assigeco, il neo coach Martelossi: “Troppe potenzialità non sfruttate”

12 febbraio 2020

Presentazione ufficiale per Alberto Martelossi, nuovo coach dell’Assigeco Basket. Le sue prime parole sono di ringraziamento “per il presidente che mi ha dato questa opportunità e per Ceccarelli che ha fatto un ottimo lavoro”. Poi però si guarda già al futuro: “Questa squadra ha una serie di potenzialità che non riesce a mostrare in campo. Io dovrò essere un facilitatore per risolvere questi problemi. Abbiamo poco tempo, ma i ragazzi hanno già fatto vedere di remare tutti dalla parte giusta. Il roster – ha proseguito – è variato nel corso dell’anno: gli arrivi di Hall e Ammannato hanno spostato il baricentro della squadra più sul reparto lunghi rispetto alle intenzioni di inizio stagione. In un campionato così equilibrato sono tuttavia convinto che verso il finire della stagione conterà molto di più l’aspetto mentale piuttosto che quello prettamente tecnico.

Riguardo agli obiettivi di questa Assigeco: “La Coppa Italia è senz’altro una grande opportunità che onoreremo al meglio, in campionato siamo ancora in zona playoff ma dobbiamo guardarci anche alle spalle. Adesso non voglio parlare di obiettivi, per prima cosa dobbiamo tornare a vincere”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport