L'addio di capitan Pergreffi

“Piacenza, grazie di tutto. Ripenso ancora al gol nel derby”

5 maggio 2020

“Voglio ringraziare tutta la città e i tifosi per avermi dato gioie indescrivibili, ripenso ancora al gol nel derby, emozioni uniche che porterò dentro di me per tutta la vita”.

Con queste parole il capitano del Piacenza Calcio, Antonio Pergreffi, ha voluto congedarsi (con un lungo messaggio su Facebook) dall’ambiente biancorosso, che lo ha accolto ormai quattro anni fa e con il quale – oltre alla promozione in Lega Pro di tre stagioni or sono – ha sfiorato il salto in Serie B. Il roccioso difensore bergamasco, nelle ultime ore, ha deciso di non proseguire l’avventura con la società dei fratelli Gatti.

Proprio a Marco e Stefano Gatti, Pergreffi ha riservato parole speciali: “Per me sono come una seconda famiglia – ha scritto su Facebook -, che mi ha accolto e tenuto quattro anni”. Una dedica particolare anche per mister Franzini: “Lo reputo un grande uomo, prima che allenatore”, senza dimenticare il ds Matteassi, “un compagno e un direttore in quattro anni fantastici”, e più in generale tutti i membri dello staff biancorosso. Infine, un pensiero particolare Pergreffi l’ha speso per i compagni di squadra: “Mi hanno fatto crescere e imparare perché a Piacenza sono passati sempre uomini prima di giocatori”.

“Grazie Piacenza, grazie di tutto – ha quindi concluso Pergreffi -. Chissà che una mia rinuncia non abbia fatto il bene di questa piazza, magari ci incontreremo di nuovo senza dimenticare quello che abbiamo vissuto insieme”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE