Il Piacenza Baseball torna ad allenarsi: campionato sempre più vicino

15 Giugno 2020

Il giorno tanto atteso è finalmente arrivato. La prima squadra del Piacenza si è ritrovata al “De Benedetti” per ricominciare ad allenarsi e il tutto sembra il preludio alla partecipazione al campionato di Serie B, il cui protocollo è al vaglio del direttivo biancorosso. Per ora si lavora a gruppi, suddivisi in ruoli, osservando rigorosamente le norme imposte dal protocollo, come già avvenuto dieci giorni fa quando a riaprire i battenti era stato il settore giovanile. La squadra ha risposto all’appello compatta ed in sostanza con la stessa struttura che era stata allestita per il campionato che sarebbe dovuto partire ad aprile. All’appello mancano l’allenatore Kevin Nieves e l’interbase Jesus Chacon , entrambi bloccati in Venezuela. La squadra è stata così affidata ad Andrea Agosti, stretto collaboratore di Nieves in questi anni, che sarà coadiuvato da Marcello Rossi e dal pitching coach Kelvin Monsalve. Un cambiamento imposto dall’emergenza che si ritiene non genererà scossoni in una rosa solida ed esperta per la categoria come quella biancorossa.

Subito in campo anche i nuovi acquisti Ezequiel Cufrè (lanciatore svincolato a dicembre dal Codogno), Francesco Corsaro (lanciatore in prestito dallo Junior Parma) e Andres Chacon (ricevitore l’anno scorso a Rovigo). Ai gruppi sono aggregati alcuni giovani under 16. Esercizi atletici e primo approccio con i fondamentali il menù preparato per la squadra che si allenerà quattro volte alla settimana. Presto la decisione sul campionato ma a questo punto la presenza del Piacenza al campionato di B che partirà il 12 luglio è sempre più probabile.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà