Superlega

Due conferme in casa Gas Sales Piacenza: Botto e Fanuli ancora biancorossi

20 giugno 2020

Non solo nuovi arrivi ma anche conferme importanti per la Gas Sales Piacenza: Iacopo Botto e Fabio Fanuli, infatti, saranno ancora due biancorossi nella prossima stagione, la seconda in SuperLega per la società della presidente Curti. Si tratta di due giocatori importanti con tanta esperienza alle spalle maturata nel corso degli anni e che anche nel prossimo campionato sapranno dare il giusto apporto.

Dopo tante stagioni vissute a Monza, Iacopo Botto, classe’87 è approdato lo scorso anno a Piacenza. Chiamato in causa da coach Gardini nel corso della stagione per dare più solidità alla fase di ricezione e come valida alternativa in attacco, lo spezzino si è sempre fatto trovare pronto, dando il suo contributo.

“Sono molto contento di rimanere a Piacenza e di poter proseguire il mio percorso con questa squadra.  –  spiega Botto  – Credo molto nel progetto che la società sta portando avanti e il mercato che sta facendo in queste settimane dimostra l’ambizione che ha la dirigenza. Da parte mia c’è tanta voglia di tornare di nuovo in palestra a lavorare con i miei nuovi compagni. Sono carico per l’inizio della nuova stagione”.

Alla sua terza stagione in biancorosso, Fabio Fanuli è ormai uno dei pilastri della Gas Sales Piacenza: il libero pugliese, specialista della seconda linea, nella stagione appena conclusa, grazie alla esperienza in campo, ha sempre dato un apporto fondamentale alla squadra e al giovane compagno di reparto.

“Credo che la crisi di questi mesi – sottolinea Fanuli – abbia rimescolato le carte anche a livello di valori in campo. Se noi saremo bravi potremo recitare il ruolo della mina vagante del campionato e dare pensiero a quelle squadre che in questi anni hanno occupato le posizioni alte della classifica. Per quanto riguarda la mia riconferma sono felicissimo di rimanere a Piacenza per il terzo anno. Mi metterò come sempre a disposizione di coach Gardini, dando tutta la mia professionalità alla causa biancorossa”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE