Tennistavolo Serie A1

Jamila Laurenti, la poliziotta che ha scelto Cortemaggiore: “Qui per vincere”

14 luglio 2020

  • E’ giovanissima ma vanta già un curriculum da urlo, tra Nazionale, Olimpiadi, Europei e Mondiali giovanili, senza contare i vari scudetti. Jamila Laurenti, atleta dei gruppi sportivi della polizia di Stato, ha scelto quest’anno la Teco Corte Auto Cortemaggiore con un unico obiettivo: vincere.

Il club magiostrino, realtà di prim’ordine nel panorama nazionale e che poco prima dell’emergenza Covid ha sollevato al cielo la Coppa Italia di Serie A1 di tennistavolo, si è infatti assicurato questa giovane e forte pongista, la quale non vede l’ora di prendere in mano la racchetta.

“Ho scelto Cortemaggiore – ha spiegato l’atleta classe 2002 – perché mi è sempre piaciuto come la società ha impostato i suoi progetti negli anni precedenti, specialmente nell’ottica di valorizzazione dei giovani. Quest’anno mi aspetto grandi cose. Ho chiari progetti per il futuro e uno dei tanti obiettivi è sicuramente quello di disputare un ottimo campionato con le mie compagne di squadra in Nazionale Juniores, Arianna BaraniValentina Roncallo. La mia indole è sempre quella di tirare fuori tutta la grinta e la positività che c’è in me, e trasmetterla il più possibile a tutta la squadra. Insieme sono sicura che faremo grandi cose, ci proveremo in tutti i modi”.

Come detto, giovane ma da sempre vincente. “Le mie principali soddisfazioni agonistiche – spiega – sono state essermi qualificata, nel 2018, alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires, aver vinto i Mondiali Under15 di doppio misto alle Isole Fiji nel 2017, conquistare la medaglia d’argento agli europei giovanili Under 18 nel 2019 e altrettanto al Top10 europeo in Olanda nel 2019. Più tutti i miei scudetti di campionessa Italiana di categoria e giovanile”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE