Primi tre punti per un bel Piace: Corbari e Gonzi abbattono il Livorno

07 Ottobre 2020

Non ha procurato danni la movimentata vigilia della gara e l’esito negativo di tutti i tamponi cui sono stati sottoposti i giocatori del Piacenza dopo i quattro positivi di martedì, ha galvanizzato la squadra di Manzo che conquista i primi tre punti in campionato. Con un Livorno totalmente inoffensivo, i biancorossi hanno creato palle gol e, a tratti, anche divertito grazie alle accelerazioni di Gonzi e la capacità di partire costantemente con azioni in rapidità e palla a terra. Ancora prematuro lasciarsi andare a sfrenati entusiasmi, ma se con il Pontedera la buona prestazione non è stata accompagnata da sufficiente concretezza, questa volta il maggiore peso specifico di Maio in attacco ha contribuito a rendere più incisiva la fitta ragnatela di passaggi che caratterizza ormai la formazione biancorossa. Gestita con saggezza da Palma a metà campo, il primo colpo da ko si è materializzato grazie ad una inzuccata di Corbari (primo centro in carriera tra i pro), abile ad approfittare di un traversone al bacio di un convincente Simonetti. Prima erano stati Gonzi e Palma a sprecare il possibile vantaggio; Livorno non pervenuto, disastroso ad inizio ripresa quando ha concesso a Gonzi la fuga centrale in velocità e, soprattutto, quasi solitudine: piatto destro e partita in ghiaccio. Nessuna reazione amaranto, il Piace scaccia la paura del Covid e torna a sorridere di fronte ad una tribuna tutt’altro che gremita (e non potrebbe essere altrimenti), ma entusiasta per la prova dei giovani biancorossi. La trasferta di domenica a Carrara fa meno paura.

PIACENZA-LIVORNO 2-0
MARCATORI Corbari (P) al 23′ p.t.; Gonzi al 7′ s.t.
PIACENZA (4-3-1-2) Vettorel 6,5; Simonetti 6,5, Bruzzone 7, Battistini 7, Visconti 6,5; Corbari 7, Palma 6,5, Galazzi 6 (dal 37′ s.t. Saputo); Gonzi 7 (dal 37′ s.t. Lamesta); Maio 6,5 (dal 32′ s.t. Siani), Babbi 6 (dal 20′ s.t. Heatley 6). (Stucchi, Martimbianco, Renolfi, Miceli, Losa, Ghisleni, Casali). All. Manzo 7.
LIVORNO (4-3-1-2) Romboli 6; Morelli 6 (dal 18′ s.t. Parisi 6), Di Gennaro 5,5, Marie Sainte 5,5, Fremura 5,5 (dal 18′ s.t. Pallecchi 6); Haoudi 6, Agazzi 5,5, Porcino 6; Mazzeo 6; Braken 5 (dal 37′ s.t. Canessa), Murilo 6. (Neri, Deverlan, Nunziatini). All.: Dal Canto 5,5.
ARBITRO Zucchetti di Foligno 7.
NOTE paganti 400 circa, incasso non comunicato. Ammoniti Murilo, Marie Sainte e Battistini Angoli 1-4.

0613,650614,650615,650616,650617,650618,650619,650620″]

© Copyright 2021 Editoriale Libertà