Verso la prima stagionale in un clima di timore. Fulgor, si dimette il mister

09 Ottobre 2020

Dall’Eccellenza alla Terza Categoria, domenica prossima tornano in campo le formazioni piacentine a distanza di otto mesi dalle ultime gare disputate prima del lockdown. Un ritorno in campo caratterizzato da tanto malcontento e soprattutto da timori legati alle ripetute notizie di contagi e di squadre poste in quarantena. Una situazione che sta condizionando non poco giocatori e dirigenti dei nostri club che, stando a quanto raccolto negli ultimi giorni, temono in maniera comprensibile i rischi legati alla quarantena correlata all’impossibilità di proseguire l’attività professionale. Anche per questi motivi, notizia di ieri, il tecnico della Fulgor Fiorenzuola Filippo Sichel, ha rassegnato le proprie dimissioni: troppi i rischi da affrontare in questa fase.

Tornando a domenica, in Eccellenza non si disputerà Fidentina-Piccardo con la squadra di Traversetolo che si trova appunto in quarantena; disco rosso anche per Nibbiano Valtidone-Bibbiano: due casi sospetti con l’esito del tampone ancora non arrivato tra le fila piacentine hanno indotto al rinvio del match.

Scendendo in Promozione, rimandato l’esordio casalingo della Bobbiese che avrebbe dovuto affrontare il Tonnotto San Secondo. Rimandata anche Gotico-Castellana. In Prima Categoria, altri casi di positività in casa Sannazzarese e dunque, come già accaduto in coppa, la squadra di mister Di Donna non scenderà in campo in occasione del programmato derby con lo Sporting Fiorenzuola. Voci non ancora confermate parlano di uno stop anche per una sfida prevista nel tabellone del girone B di Seconda Categoria, tutto regolare, almeno per il momento in Terza. Di certo, situazione pesante e che non lascia tranquilli tesserati e addetti ai lavori in vista di una stagione che si preannuncia in ripidissima salita.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà