Gas Sales Bluenergy Volley

Antonov: “La sfida di domani contro Vibo dovrà segnare la nostra svolta”

23 ottobre 2020

Quei tre ace consecutivi messi a segno contro la Lube il 14 ottobre – senza contare una gara giocata da assoluto protagonista nonostante il risultato finale – hanno certificato (se ce ne fosse bisogno) come Oleg Antonov non sia per questa Gas Sales Bluenergy esclusivamente una “riserva di lusso”, ma giocatore pronto a recitare un ruolo da protagonista. Il martello di origine russa e naturalizzato italiano, in attesa del ritorno dell’opposto Georg Grozer, alle prese con il recupero da un infortunio, si è infatti messo a disposizione di coach Bernardi, indossando una maglia da titolare nelle ultime due sfide.

Proprio lui, che è un ex della partita, ha inquadrato il match di sabato prossimo contro Vibo Valentia, anticipo della settima giornata del campionato di Superlega (ore 18.00). “Per noi dovrà essere la partita della svolta – ha spiegato lo schiacciatore e opposto biancorosso -. Non sarà una sfida semplice: Vibo Valentia viene da quattro vittorie consecutive e sta vivendo uno splendido momento di forma. In questi giorni abbiamo cercato di ‘isolarci’, concentrandoci esclusivamente sul nostro gioco. Dobbiamo a tutti i costi trovare il nostro equilibrio, per invertire la rotta dopo un avvio non facile”.

Oltre all’aspetto squisitamente tecnico, a tenere banco in queste ore è inevitabilmente il “caso Baranowicz“, ex di turno che non potrà essere della partita salvo un miracolo della stessa Vibo Valentia, squadra con la quale il palleggiatore ha giocato la passata stagione: concedere il via libera al tesseramento del giocatore a Piacenza. Con ogni probabilità domani toccherà a Izzo guidare la regia, visto che il recupero di Hierrezuelo (il quale accusa un problema ad un ginocchio) appare assai difficile. Qualche possibilità in più di poter essere a disposizione c’è invece per l’opposto Grozer. “Nel caso Georg non dovesse farcela – ha proseguito Antonov – sarei pronto a sostituirlo come nelle ultime due gare. Vincere è in generale sempre importante, ma lo è ancor di più in momenti come questo”.

Domani al PalaMaiata, che riapre al pubblico dopo otto mesi dall’ultima volta, potranno esserci 200 persone, come imposto dalle recenti normative. Una cosa è certa: domani servirà la migliore Gas Sales Bluenergy per uscire indenne dalla trasferta calabrese.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE