Rinvio causa Covid

Rugby: slittano a fine novembre i campionati di Serie A, B e C1

23 ottobre 2020

La Federazione Italiana Rugby, preso atto dell’evoluzione della pandemia da Covid-19 delle ultime settimane, ha deliberato di rinviare l’attività agonistica dei campionati nazionali e regionali seniores e juniores, maschili e femminili.

Al momento resta confermato al 31 ottobre l’avvio del campionato Top 10, che rimane oggetto di costante controllo degli organi sanitari federali. L’avvio e la ripresa dell’attività agonistica 2020-2021 vengono quindi riprogrammate come segue, ma ulteriori provvedimenti potranno essere adottati sulla base dell’evolvere della pandemia: Serie A maschile e femminile 22 novembre; Serie B e serie C1: 29 novembre. Ttutte le altre attività organizzate dai Comitati regionali, vale a dire serie C2, Under 18 Elite, Under 18 Regionale, Under 16 maschile e femminile, Under 14 maschile e femminile, Coppa Italia femminile, avranno inizio il 6 dicembre, analogamente alle attività amatoriali e di propaganda. La Fir aggiunge una nota sugli allenamenti, ricordando a tutte le società affiliate che lo svolgimento delle sedute di allenamento deve rispettare le restrizioni imposte dal vigente DPCM ed eventuali misure addizionali emanate dalle Regioni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE