Piacenza Calcio

Pighi a Zona Piace: “Finito il tempo degli errori, Scianò più vicino a Diba”

21 dicembre 2020

“Non possiamo più commettere errori e per questo ho voluto un confronto che si è chiuso con una stretta di mano tra il sottoscritto, Marco Scianò, Simone Di Battista e Vincenzo Manzo”. E’ solo uno dei passaggi dell’intervento televisivo di Roberto Pighi, presidente del Piacenza Calcio, a Telelibertà. E’ andata in onda l’ultima puntata dell’anno di Zona Piace, la trasmissione condotta da Corrado Todeschi e dedicata ai colori biancorossi. Situazione delicatissima per la società di via Gorra che, nelle ore scorse, ha fatto registrare l’attesto incontro tra i vertici dirigenziali e tecnici per fare il punto sul futuro. Un confronto che ha sancito due importanti prospettive: “La rosa necessita di una sfoltita corposa: da 29 giocatori dobbiamo arrivare a 23” ha detto Pighi che ha confermato la fiducia per mister Manzo che però, seppur non confermato dal numero uno di via Gorra, vedrà il suo futuro sancito dal risultato di mercoledì quando i suoi ragazzi affronteranno l’Albino Leffe. “Il direttore sportivo Di Battista ha ammesso alcuni errori in fase di campagna acquisti ed era una presa di coscienza fondamentale – ha detto ancora Pighi -: Simone agirà ora in stretta collaborazione con il dg Scianò che si occuperà in primis della cessione degli elementi in sovrannumero”. Nessuna risposta circa la possibilità di un arrivo di Cristiano Scazzola in caso di ko con l’Albino Leffe, ma soltanto un sibillino “spero di proseguire con Manzo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport Telelibertà

NOTIZIE CORRELATE