Libertazzi suona la carica: “Siamo pronti. Il Piace è la mia grande occasione”

15 Gennaio 2021

Incrociare in questo momento la Juventus Under 23 – e il Piacenza Calcio lo farà domenica alle 12.30 – è una vera e propria incognita. Quella allenata da mister Zauli, infatti, è una delle squadre più imprevedibili dell’intero girone A. Dal rapidissimo Correia al concreto Petrelli, passando per la fantasia di Marqués, la classe del piacentino Fagioli e la qualità di Rafia (la cui rete, mercoledì scorso, ha consentito alla Juve di Andrea Pirlo di battere il Genoa con tanto di passaggio ai quarti di Coppa Italia). La “vecchia-giovane Signora”, farcita di talenti purissimi – molti dei quali già nell’orbita della prima squadra – è ormai una realtà consolidata in terza serie ed è capace tanto di notevoli exploit quanto di improvvisi stop: beata gioventù.

Nonostante gli assi nella manica di questa Juve, i ragazzi di mister Manzo (ancora alla ricerca della prima vittoria di questo 2021) proveranno – come ogni domenica – ad aggiudicarsi il massimo della posta in palio. Per il portiere biancorosso Davide Libertazzi sarà certamente una sfida molto speciale: l’estremo difensore, classe 1994 originario di Torino, ha mosso i primi calci al pallone proprio tra le fila della Juventus. Per lui affrontare il suo passato con la maglia del Piace assume quindi un sapore ancora più particolare.

“Sarà come fare un salto indietro nel tempo – racconta -. Con la Juve ho compiuto tutta la trafila delle giovanili, dai Pulcini alla Primavera, per poi girare buona parte d’Italia con diverse squadre di Serie D. Quest’anno, ecco arrivare la grande occasione con il Piace: incontrare la Juventus con i colori biancorossi è un grandissimo orgoglio per me. Posso quasi dire che la mia carriera è iniziata proprio quest’anno. Ecco perché ho intenzione di dare il mio 100%, chance del genere non capitano certo tutti i giorni”.

Come avete preparato questa sfida? “Questa settimana siamo partiti forte con gli allenamenti. Stiamo molto bene e vogliamo ben figurare sabato. Loro sono una squadra forte, abbiamo visto Rafia di cosa è capace: sono giovani di una certa prospettiva, ma noi abbiamo dalla nostra parte la serenità. Sono sicuro che faremo una grande partita”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà