Fiorenzuola Bees: contro Cremona si punta a fare bottino pieno

22 Gennaio 2021

Al giro di boa del il mini-girone B2 di Serie B, i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti ospitano Cremona al PalaMagni. Palla a due domenica 24 gennaio 2021 alle 18.00, con i gialloblu che dopo la bella prova nel derby contro la Bakery Pallacanestro Piacentina, corazzata che solo negli ultimi 120 secondi ha avuto la meglio di 9 lunghezze contro capitan Maggiotto e compagni.

L’imperativo, ora, è quello di portare a casa una vittoria che consentirebbe di confermare i progressi visti nelle ultime settimane, con Fiorenzuola che deve fare i conti con una classifica che vede un gruppone di ben 5 squadre raccolte in sole 2 lunghezze alle spalle delle capoliste Vigevano e Bakery Piacenza.

Al PalaMagni domenica arriverà Cremona, senza tuttavia uno degli ex più attesi di giornata; è infatti della giornata dopo la sconfitta con Vigevano al supplementare la sorprendente notizia delle dimissioni sulla panchina cremonese da parte di coach Simone Lottici, ex indimenticato anche in casa Bees.

Sorprendente è la parola più calzante, in quanto Cremona aveva fatto letteralmente tremare la capolista e imbattuta Vigevano, cedendo solo nel finale per 73-75 in una gara di uno stratosferico Masciarelli (31 punti per lui con 11/15 dal campo e 5 rimbalzi catturati).

Cremona arriva al match forte di un record da 4 partite vinte e 3 perse che la colloca al terzo posto in graduatoria, con l’intramontabile Bona a 15,3 punti di media a gara, seguito da Antrops a 12 e proprio da Masciarelli a 11,4 punti/gara. In casa Fiorenzuola Bees, l’ormai consolidato asse Livelli – Allodi (24 punti in due con anche 8 rimbalzi di media da parte del lungo parmense) è una delle certezze per la squadra di Galetti, che sta vedendo anche in Galli un giocatore sempre più decisivo anche in questa categoria con i suoi 11 punti, 4 rimbalzi e 4 assist di media in campionato.

L’apporto di giocatori importanti per Fiorenzuola come Ricci, Brighi e Fowler (tutti e 3 ad 8 punti di media in campionato), di un Jonas Bracci che con Piacenza ha dato un contributo importante e di capitan Maggiotto (11,3 punti a gara per lui) saranno di fondamentale importanza per coach Galetti e per il suo staff.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà