Chiara Sacchi è il terzo volto della formazione Juniores del VO2 Team Pink

23 Gennaio 2021

Dall’Emilia alla Romagna per poi far tappa in Lombardia. E’ questa la geografia dei volti nuovi della formazione Donne Juniores del VO2 Team Pink, sodalizio piacentino che nel 2021 allestirà l’intera filiera “rosa” completando il quadro con Donne Elite, Donne Allieve e Donne Esordienti.

Dopo la bolognese Sara Berti (arrivata a fine stagione nel 2020) e la forlivese Carlotta Cipressi, il team piacentino presieduto da Gian Luca Andrina annuncia l’arrivo di Chiara Sacchi, ciclista pavese al primo anno in categoria.

Nata il 25 novembre 2004 a Vigevano, Chiara è originaria del paese di Trivolzio e ha iniziato a pedalare nella Dornese (fino ai G1), poi ha completato la trafila Giovanissimi con le formazioni Destro (fino ai G4), Enjoy Bike (G5) e infine approdare al Busto Garolfo, dove ha corso dal sesto e ultimo anno Giovanissimi fino alle Allieve primo anno. Nel 2020, invece, il passaggio al Cesano Maderno, mentre ora lo sbarco nelle Juniores avverrà con la maglia del VO2 Team Pink.

Fin da esordiente – confessa la Sacchi –  mi sarebbe piaciuto approdare in questo team, è sempre stato un mio obiettivo e ora sono felice di averlo realizzato; credo di non avere ancora caratteristiche ciclistiche ben definite e per ora non eccello in un campo particolare”. Nel suo palmarès giovanile, due titoli regionali lombardi da Giovanissima, la vittoria del Trofeo Lombardia di ciclocross da Allieva secondo anno, mentre il 2020 l’ha vista conquistare l’ottavo posto al campionato italiano cronometro Donne Allieve a Cerbara (Perugia). “I miei modelli – conclude Chiara – sono Mark Cavendish e Letizia Paternoster”.

“Chiara – le parole del ds Stefano Peiretti –  è un innesto del primo anno in categoria con ottimo potenziale e importanti margini di crescita anche atletici. L’abbiamo seguita in questi anni da Esordiente e da Allieva, è una ragazza molto determinata e ha caratteristiche tali per permettere un idoneo salto di categoria. Tecnicamente è una passista, poi dovremo vederla all’opera nelle gare impegnative della categoria per scoprire realmente le sue doti. Caratterialmente è una ragazza molto solare e simpatica, un bel tassello in un gruppo di ragazze con cui era già amica precedentemente”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà