Fagioli pronto a prendersi la Juve: “Ora punto all’esordio in campionato”

29 Gennaio 2021

C’era una volta un caschetto biondo su un fisico esile, che aveva sempre un pallone attaccato ai piedi. Dicevano, ed era vero, che pochi avevano la sua capacità di palleggio. Un talento, insomma ma, come si sa, tanti talenti si sono persi. Lui, invece, crescendo ha dimostrato di avere una qualità determinante, necessariamente insostituibile: il carattere, la capacità di finalizzare sempre e comunque la sua vita all’obiettivo. Per questo è del tutto sincero, Nicolò Fagioli, quando scrive le parole che ha riportato mercoledì notte su Instagram: il debutto nella Juve dei grandi, la famigerata “prima squadra”, anche se in Coppa Italia, è stato il giorno più bello della sua vita.
“Ho saputo che avrei giocato contro la Spal la mattina e ovviamente scoppiavo di gioia – ci racconta – ma ho badato a non farmi trascinare dall’euforia: un appuntamento così, non lo potevo sbagliare. A fine match sono stato travolto dai messaggi: me ne sono arrivati tantissimi, anche di calciatori, come Bonucci, Danilo, Pjanic, Arthur e altri. La Juve per me è sempre stata la squadra, non ce ne sono altre. Per questo la mia soddisfazione è ancora più grande. A quando il debutto in campionato? Questo dipende da me solo in parte, ma lavoro da anni per questo”.
L’INTERVISTA COMPLETA DI PAOLO GENTILOTTI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà