Concluso il primo ritiro in sicurezza per le Junior ed Elite del VO2 Team Pink

02 Febbraio 2021

Primo ritiro stagionale in sicurezza andato in porto per il VO2 Team Pink, sodalizio piacentino che da martedì a domenica scorsa ha lavorato in sella a Riotorto, località toscana sede di preparazione di inizio anno in ognuna delle sei stagioni di vita del team presieduto da Gian Luca Andrina. Seguite dai direttori sportivi Stefano Peiretti e Vittorio Affaticati,  ad allenarsi intensamente sono state complessivamente dodici “panterine”: le quattro atlete della squadra Donne Elite Alice CapassoElisa TonelliAurora Mantovani e Cristina Tonetti e le otto ragazze della formazione Donne Juniores: Francesca BaraleGreta BonazzoliSilvia BortolottiElisa IncertiMartina SanfilippoCarlotta CipressiChiara Sacchi e Sara Berti.  A completare la spedizione, i meccanici Alberto Peiretti e Andrea Massari e il team manager Stefano Solari.

Tutti i partecipanti al ritiro – spiega Solari – sono stati sottoposti preventivamente al doppio tampone nei giorni antecedenti la partenza. Inoltre, era previsto l’utilizzo della mascherina giù di sella quando si transitava in zone comuni dell’hotel, dove comunque avevamo un’area dedicata. Dal punto di vista sanitario e organizzativo è andato tutto bene, le ragazze hanno osservato scrupolosamente le norme”.

“Finalmente – le parole del direttore sportivo Stefano Peiretti – siamo riusciti a fare il primo ritiro di questa stagione seguendo le normative anti-Covid 19. E’ stato un ritiro basato principalmente sul fondo per creare la base aerobica della stagione. Abbiamo sfruttato questa occasione per fare tante ore in sella, essendo di fatto il primo momento utile visto che a casa le ragazze si devono allenare da sole.  Ho trovato le atlete in un ottimo stato di forma, siamo fiduciosi in vista dell’esordio che – Covid permettendo – per le Elite sarà il 27 febbraio a Ceriale, in Liguria”. Quindi aggiunge. “Dal punto di vista umano, ho visto le ragazze già affiatate pur essendo per molte la prima volta che si vedevano  e si conoscevano da vicino. I nuovi innesti si sono inseriti perfettamente nell’ossatura della squadra proveniente dal gruppo Junior dell’anno scorso. Anche nelle Elite la coesione è molto alta e nel complesso abbiamo ragazze molto solari, unite e con un ottimo spirito di gruppo. La settimana a Riotorto è stata un’ottima occasione di team building per creare quell’unione sociale e mentale che permette di creare una vera squadra e a tutte le ragazze di collaborare e sacrificarsi l’una con l’altra. Per le nuove, infine, è stata anche l’occasione per conoscere i componenti dello staff e vivere da vicino il clima di grande famiglia dell’ambiente-VO2 Team Pink”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà