Lyons, è tempo di “derby del Po”: alle 15.00 è sfida a Viadana

07 Febbraio 2021

Il campionato di Top 10 di rugby non si ferma e, dopo la soddisfazione della vittoria sulle Fiamme Oro, la Sitav Rugby Lyons si appresta a scendere in campo su uno dei palcoscenici più prestigiosi d’Italia: domenica 7 febbraio, alle 15.00 allo “Zaffanella” di Viadana, quando si rinnoverà la sfida del “derby del Po”.

La formazione giallonera è reduce da un roboante successo a Reggio Emilia, in una partita che ha messo in mostra le doti offensive del Viadana, con ben 47 punti segnati contro una delle favorite allo scudetto. Il XV di German Fernandez, ex membro dello staff tecnico della nazionale argentina, si è confermato come una squadra capace di stupire, avendo già battuto in stagione Calvisano e aver fallito per tre punti l’impresa anche contro Rovigo. Alla luce del gioco mostrato, la classifica sta forse stretta ai gialloneri, che hanno un solo punto in più dei Lyons, ma con una vittoria in meno e ben 5 punti di bonus conquistati. L’obiettivo della squadra mantovana è di recuperare terreno e rientrare in corsa per i playoff: per farlo dovrà evitare passi falsi, come quello imbeccato nella gara d’andata, con la sconfitta all’ultimo minuto patita per una meta di Bottacci.

Da quella partita molto è cambiato in casa Lyons: sono arrivate altre tre vittorie pesanti, tutte determinate da una straordinaria tenuta difensiva. I Lyons hanno concesso il bonus offensivo solo all’imbattuto Petrarca Padova, e nelle tre vittorie contro Fiamme Oro, Rovigo e Lazio non hanno mai concesso più di una meta.

Tutto pronto dunque per questo “derby del Po”, in cui entrambe le squadre vogliono imporsi per confermare l’ottimo momento di forma e sognare in grande. Una vittoria vorrebbe dire entrare nella metà nobile della classifica: scongiurato il pericolo salvezza, i leoni possono puntare a raccogliere sempre il massimo bottino.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà