Padel mania: nuovi campi in arrivo a Piacenza e Fiorenzuola

10 Febbraio 2021

Una vera e propria cittadella del padel, ma non solo. Sorgerà sul campo dietro le tribune dello stadio Garilli, il campetto dove attualmente si allena il Piacenza Calcio. E’ il progetto di Andrea Marchi, 37 anni, e Matteo Repetti, 43, ex-calciatori, depositato in Comune e che attende il via libera: entro l’estate saranno pronti tre campi scoperti da padel, due campi scoperti da beach tennis e due campi scoperti da beach volley, con intorno spogliatoi, uffici, negozi e bar. Per l’inverno, fra settembre e ottobre, prenderanno vita anche sette campi coperti da padel e due coperti da beach volley. Un’opera importante, la nascita di un centro di riferimento soprattutto per il padel, che in Italia non ha al momento eguali.

Il gioco del padel si prepara a sbarcare anche a Fiorenzuola, per iniziativa della “Fiorenzuola Patrimonio”, società partecipata ad intero patrimonio pubblico, che gestisce vari servizi, tra cui la piscina comunale, il vicino campetto da calcio coperto, i campi da tennis. La giunta comunale ha già preso visione delle proposte avanzate  dall’amministratore della società Massimo Melato, che ha prospettato la necessità di interventi di manutenzione straordinaria quali: il ripristino del manto erboso del campo da calcetto (da 30 mila euro), il ripristino della pavimentazione della laguna ovvero la piscina esterna (per 20 mila euro), la sostituzione dei minerali filtranti dei filtri della piscina esterna (10 mila euro). Si ha inoltre la volontà di implementare il complesso sportivo con un campo da padel offrendo un nuovo servizio sportivo, al momento non presente su territorio comunale. L’azienda sarebbe in grado di sostenere il costo di tale investimento con risorse proprie.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà