Il Piace dura un tempo, al Lecco basta un colpo di testa di Merli Sala

21 Febbraio 2021


Si ferma al cospetto del Lecco la striscia positiva del Piacenza che, dopo quattro risultati utili di fila, è piegato al Garilli da una rete del capitano Merli Sala giunta a metà ripresa. Il tutto in una sfida molto equilibrata nel primo tempo, nel corso del quale le occasioni hanno rasentato lo zero su ambo i fronti, più ad appannaggio della squadra di D’Agostino nella ripresa. Anche due legni centrati dai blucelesti che hanno fatto valere solo a tratti la superiorità tecnica in novanta minuti molto combattuti sul piano fisico.

Scazzola, per ovviare alle assenze degli squalificati Battistini e Palma, oltre a quella dell’infortunato Sulijc, ha presentato Martimbianco sulla linea difensiva, con Miceli nel ruolo di regista. Davanti, la coppia Cesarini-Gonzi a sostegno di De Respinis.

Come detto, pochissimo da raccontare nel corso dei primi 45 minuti, caratterizzati dall’attenzione spasmodica della retroguardia del Piacenza che ha affidato ad un Gonzi molto ispirato le proprie velleità offensive. Sia Libertazzi che Pissardo hanno trascorso la frazione del tutto inoperosi.

Musica differente dopo l’intervallo con Lora che ha centrato una clamorosa traversa con una gran botta da fuori, agevolata dall’errore di Corbari. Lecco che ha messo maggiore pressione alla difesa di casa e che, al 12′, timbra anche un palo con Mangni, bravo a incornare di testa il gran cross da destra di Celjak. Scazzola, vista la fatica fisica accumulata dai suoi ha scelto di gettare nella mischia Renolfi, Scorza e Maio. Risultato: due minuti dopo, gol del Lecco grazie a Merli Sala, abilissimo ad approfittare della dormita collettiva sul calcio d’angolo calciato alla grande da Iocolano. Un gol che ha consentito al Lecco di giostrare con maggiore tranquillità e impedendo a Corbari e soci di produrre reazioni degne di nota. Di fatto, un risultato che fotografa il divario tecnico tra le due formazioni: per il Piacenza il tempo delle sofferenze di classifica non è terminato, per il Lecco è partita la caccia alle primissime della classe.

Prossimo impegno per il Piacenza, domenica prossima sul campo del Renate di Jacopo Silva.

PIACENZA-LECCO 0-1
MARCATORI Merli Sala al 25′ s.t.
PIACENZA (3-4-2-1) Libertazzi; Martimbianco, Tafa, Marchi (dal 36′ s.t. Galazzi); Pedone, Corbari, Miceli (dal 24′ s.t. Scorza), Visconti (dal 24′ s.t. Renolfi); Cesarini (dal 13′ s.t. Lamesta), Gonzi; De Respinis (dal 24′ s.t. Maio). (Stucchi, Anane, Cannistrà, Saputo, Simonetti, Breganti, Babbi). All. Scazzola.
LECCO (3-4-3) Pissardo; Merli Sala, Marzorati, Cauz; Celjak (dal 22′ s.t. Marotta), Lora (dal 22′ s.t. Masini), Foglia, Azzi; Mangni (dal 37′ s.t. Nesta), Capogna, Iocolano (dal 46′ s.t. Liguori). (Borsellini, Malgrati, Ronci, Nannini, Emmausso, Haidara, Moleri, Raggio). All. D’Agostino.
ARBITRO Vergaro di Bari
NOTE Ammoniti Cesarini, Marzorati, Merli Sala e Lamesta.

LA FOTOGALLERY DI CLAUDIO CAVALLI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà