Esordio in serie A, notte da sogno per Nicolò Fagioli. “Emozione unica”

22 Febbraio 2021

Il momento rimarrà impresso nella sua mente per tutta la vita: mancano poco più di venti minuti al termine di Juve-Crotone, quando l’esordio in serie A è realtà per Nicolò Fagioli da Piacenza. Fuori Bentancur, dentro il biondo centrocampista nel quale la Vecchia Signora crede e per il quale si prepara con cura il definitivo decollo.

“Emozione unica”. Così Fagioli ha celebrato sui social il suo lunedì da sogno al termine della partita decisa dalla doppietta di Cristiano Ronaldo e dalla rete dello statunitense James McKennie.

Come accaduto con la Spal in coppa Italia, nessun errore e personalità da professore. Certo, il 3-0 in favore dei ragazzi di Pirlo ha regalato sicurezze ulteriori, ma “Fagio”, a 20 anni, ha realizzato il primo dei sogni. Nella serata delle 654 presenze in serie A di Gigi Buffon, il campionato potrebbe aver trovato un nuovo protagonista. E chissà che a breve anche Mancini possa mettere gli occhi addosso al piacentino se l’impiego divenisse sostanzioso quantomeno in campionato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà