Niente impresa, l’Assigeco si inchina alla super capolista Tortona. FOTO

24 Febbraio 2021

Non riesce l’impresa all’Assigeco Piacenza che sul campo del PalaBanca trova la sconfitta per mano della Bertram Derthona che si impone per 75-68. Dopo due quarti in equilibrio, interpretati bene dal punto di vista mentale, gli uomini di Salieri vengono sopraffatti nel secondo tempo dalla difesa degli ospiti e da un attacco che ha prodotto poco. A nulla bastano i 18 punti di un capitan Matteo Formenti mai domo; dall’altra parte Cannon e Mascolo permettono ai piemontesi di proseguire indisturbati il loro cammino in cima alla classifica.

LA CRONACA – Gli ospiti provano sin da subito ad imporre il loro ritmo di gioco e il loro piano offensivo, Mascolo e Cannon collaborano alla perfezione fino per l’11-4 iniziale. Piacenza però non si scioglie come successo con Verona e ritrova fiducia con le fiammate del proprio capitano che mette 7 dei primi 15 punti. Poco a poco allora l’Assigeco rientra portandosi prima sul 13-16 con una tripla di Cesana e poi sul 17-20 di fine primo quarto con Massone. Nel secondo periodo si accende un McDuffie fino a quel punto a quota zero: i biancorossoblu trovano prima il canestro del pareggio prima che Cesana segni in layup il canestro dell’insperato vantaggio (30-28). E’ solo un attimo però, perché Tavernelli con 5 punti filati da il nuovo +3 agli ospiti, ma Piacenza non demorde e l’accoppiata Formenti-Guariglia propizia il 40 pari di fine primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi però la partita cambia completamente, Derthona alza il volume della sua fisicità ed aggredisce con tutti i giocatori in campo i portatori di palla piacentini: l’Assigeco trova appena 11 punti nel terzo periodo e nella foga di recuperare prova tanti tiri scapestrati nei primi secondi dell’azione che permettono agli avversari di allungare il vantaggio. L’8-0 a cavallo fra terzo periodo e quarto finale chiude sostanzialmente i conti di una partita a due facce per Piacenza che non riesce a trovare risposte né dai suoi americani né da oltre l’arco in un’altra serata negativa al tiro da 3. Ora 5 giorni pieni di riposo, poi lunedì di nuovo in casa contro l’Orlandina per una partita da non sbagliare.

MOMENTO CHIAVE – Il parziale di 8-0 fra la fine del terzo quarto e l’inizio del quarto con cui Tortona si porta a +9. Piacenza, che aveva limato lo svantaggio più volte, non riuscirà più a rimontare.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Matteo Formenti conclude una prova generosa da 18 punti, suo massimo stagionale, tirando 8/12 dal campo. Buona anche la prova di Cesana da 11 punti e 5 rimbalzi, mentre McDuffie non convince nonostante i 13 punti finali

STATISTICHE BIANCOROSSOBLU – La difesa spaventosa di Derthona costringe l’Assigeco a soli 7 assist di squadra, minimo stagionale, e ad un misero 20% da 3 (4/20). Anche a rimbalzo le cose non sono andate bene, gli ospiti infatti hanno limitato Piacenza a 30, costringendola anche a ben 13 palle perse. Si salvano solo la percentuale da 2 punti (56%, 19/34) e quella ai liberi (14/16).

 

IL DOPO PARTITA – “La squadra ha giocato una buona gara per due quarti – commenta coach Stefano Salieri – poi la sintesi è che quando Tortona ha alzato l’intensità del suo gioco, noi abbiamo fatto sempre più fatica. Del resto questo tour de force ci proponeva la capolista che avevamo battuto non più tardi di due settimane fa e che ha una qualità che si commenta da sola con la sua classifica. Ci è mancata energia, sicuramente queste partite così ravvicinate mettono in difficoltà tutti quelli che sono costretti ad affrontarle e noi non facciamo eccezione. Dobbiamo continuare a lavorare con fiducia e cercare di recuperare la brillantezza che ci sta venendo a mancare nell’ultimo periodo. Contro Capo d’Orlando lunedì dobbiamo ritrovare il sapore della vittoria perché il campionato è molto equilibrato e noi vogliamo ricominciare a marciare”.

ASSIGECO PIACENZA-BERTRAM TORTONA 68-75

(17-20, 23-20, 11-16, 17-19)

TORTONA: Cannon 24, Sanders 7, Severini 2, D’Ercole 5, Mascolo 20, Sackey ne, Romano ne, Graziani, Tavernelli 7, Ambrosin 8, Gazzotti 2, Morgillo. All. Ramondino.

PIACENZA: Voltolini ne, Poggi 1, Molinaro 2, Formenti 18, Carberry 6, McDuffie 13, Gajic, Massone 8, Guariglia 9, Cesana 11, Jelic ne, Perotti ne. All. Salieri

LA FOTOGALLERY DI ANGELA PETRARELLI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà