Dallavalle e la rincorsa alle Olimpiadi: “Buone sensazioni, ora gli Italiani”

29 Maggio 2021

La caccia del piacentino Andrea Dallavalle, triplista delle Fiamme Gialle e talento dell’Atletica Piacenza, alla qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo – al via il prossimo 23 luglio – si è ufficialmente aperta: dopo l’ottimo esordio stagionale di domenica scorsa (con il 21enne attuale campione italiano che ha primeggiato al Meeting di Pescara) Dallavalle è pronto a lanciarsi nei Campionati tricolori Under 23, in programma il 12 e il 13 giugno a Grosseto, e i Campionati Assoluti, previsti invece dal 25 al 27 giugno a Rovereto.

Il grande sogno, quello di tutta una vita, è sempre là, distante solo una manciata di centimetri: il minimo per qualificarsi all’appuntamento a cinque cerchi, nel salto triplo, è 17,14 metri. Il personale di Dallavalle è 16,79, un gap che l’atleta piacentino dovrà colmare in fretta, magari proprio agli Italiani. 

IL SERVIZIO DI MARCELLO TASSI

© Copyright 2023 Editoriale Libertà