Motonautica, Giuseppe Rossi e Max Cremona campioni europei F500 e F250

27 Giugno 2021

Sarà anche perché l’ultima vittoria è sempre la più bella ma sicuramente Giuseppe Rossi e i fratelli Max e Alex Cremona ricorderanno a lungo di questo viaggio a Chodziez in Polonia dove c’era in palio il titolo di campione europeo nelle classi F500 e F250.

Giuseppe Rossi si fregia dell’ennesimo titolo in carriera. Forse il più sofferto perché arriva dopo il ciclone Covid e forse perché da qualche anno non saliva sul gradino più alto. Rossi, dopo aver dominato le prime due manche, stava passeggiando nella terza prova fino a che, a 3 giri dal termine, il polacco Strumnik si è ribaltato. Gara immediatamente sospesa. Alla ripartenza, Rossi e Zielinski rompono il motore e così vince Aabrams. Per la quarta manche è una lotta contro il tempo. Giuseppe Rossi, per pochi minuti, non riesce a scendere in acqua e sembra consumarsi l’ennesima beffa come a Boretto con il pilota piacentino impotente a mezzo giro dalla fine.Ma stavolta il destino sorride a Rossi perché prima Zielinski e poi Aabrams abbandonano la scena per noie meccaniche mentre lo slovacco Jung vince e si siede sul secondo gradino del podio.

Classifica finale F500: 1) Rossi, 2) Jung, 3) Zielinski, 4) Aabrams.

Stessa gioia incontenibile per Max Cremona, protagonista assoluto nella F250. Ha vinto la resistenza del fratello Alex che ha fatto di tutto per primeggiare ma alla fine si è dovuto arrendere. L’avversario da battere era l’ungherese Peter Bodor che però, dopo un terzo posto e una “rottura”, non si è espresso sui livelli di Boretto Po. Per cui meritati applausi all’accoppiata Max e Alex Cremona. Nella terza manche, nessun colpo di scena con Max che vince ancora seguito a ruota da Alex. Oro e argento ai due Cremona, la quarta manche non serve se non per assegnare il bronzo a Bodor.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà