Motonautica, nel weekend la Formula 1 sbarca a San Nazzaro dopo 15 anni

10 Settembre 2021

Uno scafo di Formula 1 in azione

Era dal lontano agosto 2006, sul lago di Como, che la Formula 1 di motonautica non faceva tappa in Italia. Nell’imminente weekend, il circuito di Sannazzaro avrà il privilegio di ospitare la prima prova del mondiale 2021. È festa grande in casa Ezio Cremona: mettere in scena il primo atto della F1 non è impresa da tutti i giorni, è il premio di anni e anni al servizio di questo sport.

Il cast dei protagonisti è stellare. Dal 2018 il campione in carica è Shaun Torrente: non ci sono più parole per presentare il valore e il talento dell’americano, il pilota da battere. Ci proveranno un po’ tutti, a cominciare dal compagno di squadra del team Abu Dhabi, Thani Al Quenzi (Emirati Arabi), molto vicino nelle prestazioni. Si corre anche oltre i 180 km/orari e una seria minaccia arriverà dal pluricampione francese Philippe Chiappe che come partner di scuderia avrà il connazionale e altrettanto temibile Peter Morin.

Non ci sarà il nostro Alex Carella frenato da alcuni impegni di lavoro ma si vedranno all’opera prestigiosi piloti come il finlandese Sami Selio, il portoghese Benavente e gli svedesi Andersson e Stark. I colori italiani saranno difesi da Francesco Cantando, da alcuni anni abbastanza vicino ai big della categoria e dal debuttante Alberto Comparato, da Chioggia con tanta voglia di emergere.

IL COMUNICATO DELLA PROVINCIA DI PIACENZA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà