Motonautica F1, spettacolo a San Nazzaro: doppietta per il team Abu Dhabi

12 Settembre 2021

Sole e pubblico a catinelle al Gran Premio d’Europa di motonautica Formula1 a San Nazzaro. I quasi 5mila  spettatori hanno applaudito la doppietta del team Abu Dhabi, a bocce inverse. Ossia il favorito e campione del mondo in carica Shaun Torrente che cede il passo al compagno di squadra Thani Al Quemzi. Sventola la bandiera degli Emirati Arabi, buon terzo il finlandese Sami Selio seguito dal francese Morin in una gara falcidiata da ritiri importanti.

LA CORSA – Forte della pole position il chioggiano Alberto Comparato vola al comando inseguito nell’ordine da Al Quemzi, Selio, Torrente, Stromoy e Chiappe. Tutto fila liscio fino al 17esimo giro che non porta assolutamente fortuna a Comparato, abbandonato dal motore poco dopo la boa a monte. Stessa sorte per la velocissima e scaltra norvegese Marit Stromoy. L’arabo Al Quemzi passa al comando ma la bandiera gialla torna a sventolare perché Erik Stark si ribalta (senza conseguenze per il pilota). Alla ripartenza Torrente sorpassa Selio e va ridosso del compagno di squadra. Poi tutto tace, si ritirano anche Chiappe, Andersson, Benavente e Cantando. La truppa si assottiglia e alla fine, dei 18 partenti, solo in 8 tagliano il traguardo. Onore e gloria al Team Abu Dhabi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà