Recine e Stern si presentano: “La Gas Sales Bluenergy una grande opportunità”

30 Settembre 2021

Altri due nuovi top player per la Gas Sales Volley di coach Lorenzo Bernardi, lo schiacciatore Francesco Recine e l’opposto Toncek Stern. Presentazione ufficiale per loro avvenuta questa mattina, 30 settembre, accompagnati dal compagno di squadra Aaron Russell.

Coach Bernardi ha introdotto così l’arrivo di entrambi i campioni: “Con l’arrivo di questi due giocatori confermiamo l’idea della squadra che abbiamo fortemente voluto e pensato. Stern, nonostante la giovane età, è un giocatore con grandi qualità ed esperienza sia nazionale che internazionale. Recine può dare grandissimo apporto al gruppo. Avevamo già notato il suo potenziale, vederlo in Nazionale è stata una bella conferma. Ora manca solo il settimo uomo in campo, il pubblico. Non vediamo l’ora di tornare al palazzetto in piena presenza”. Recine ha sventolato con orgoglio l’oro vinto agli Europei con la Nazionale italiana ed è già carico per la nuova avventura in biancorosso: “È stata una grande soddisfazione aver vinto la medaglia d’oro, la prima in assoluto. Sono entusiasta di giocare qui, è una grande opportunità per poter crescere come giocatore. La squadra è seria e ambiziosa e spero di dare il mio contributo al gruppo. I miei compagni di reparto hanno molta più esperienza di me e spero di imparare molto da loro. Sono figlio d’arte, ma i miei genitori non hanno mai fatto pressioni per seguire la loro strada”.

In finale ha battuto proprio la Slovenia di Toncek, che ovviamente adesso è contento di non trovarselo di fronte: “Per me è il quarto anno in Italia e sono molto felice di poter giocare a Piacenza. Il nostro roster è composto da giocatori molto forti, per me è una grande opportunità e porto il mio talento sperando di potermi ritagliare il mio spazio. Giocare con Francesco come compagno di squadra sarà più bello che averlo come avversario”.

Parole rassicuranti infine da parte di Russell sulle sue condizioni fisiche: “Ho lavorato tutta l’estate per poter ritornare, fisicamente mi sento bene. Ho voglia di scendere in campo e dare il meglio”. Presentati inoltre altri due componenti dello staff biancorosso: Paolo Zambolin, scoutman con una carriera trentennale nella pallavolo a livello di club nazionali e internazionali e il dottor Carlo Segalini, volto noto dello sport piacentino. “Sono un grande appassionato di sport e arrivo dal mondo del calcio – ha detto Segalini – ma non ho potuto dire di no alla chiamata di Zlatanov. Il mondo del volley è una bella sfida per me”. Zambolin si è detto “molto contento di essere ritornato in Italia dopo molte esperienze all’estero. Quest’anno abbiamo uno staff di alto livello con il quale speriamo di regalare grandi soddisfazioni”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà