Il Piacenza conclude la stagione pareggiando la serie contro lo Junior Parma

04 Ottobre 2021

Piacenza non fa sconti: vince per manifesta superiorità gara uno a Parma e, di fatto, condanna lo Junior alla permanenza in Serie B. I parmigiani hanno la meglio in gara due solo nel finale.

 

GARA1

PIACENZA 0-4-0-1-0-3-1 9

JUNIOR PR 0-0-0-1-0-0-0 1

Formazione: Minoia ec, Calderon ed, Cufré 3b, Molina dh, Gibson ric, Capra 1b, Pinoia es, Casana 2b, Carnevale ss. Lanciatori: Dall’Agnese (rl7 bv3 bb1 k7 pgl1). All.: Marenghi G.

A sorpresa lo Junior Parma, obbligato a vincere entrambi gli incontri per ottenere la promozione in Serie A, parte mentalmente contratto ed in campo si vede la controfigura della squadra vista all’andata al De Benedetti. Piacenza invece mostra la spensieratezza di chi non ha nulla da guadagnare, né da perdere. Ne scaturisce così un incontro a senso unico in favore degli ospiti, con la solita magistrale prestazione di Gabriel Dall’Agnese sul monte (complete game, tre sole valide concesse e sette strikeout) e con un attacco in grado di produrre costantemente battute valide contro un team cha ha mostrato per tutto l’arco della stagione ottime prestazioni dal monte di lancio: sugli scudi Pierluca Pinoia e Davide Casana (tre su quattro per entrambi), Matteo Capra due su quattro con un doppio, Simone Carnevale due su tre ed Ezequiel Cufré, che nel sesto inning batte un poderoso fuoricampo a sinistra che porta il punteggio sull’otto a uno ed affossa definitivamente le speranze di rimonta degli avversari.

 

GARA2

PIACENZA 0-1-1-2-0-2-0-0-0 6

JUNIOR PR 2-0-2-0-2-2-3-0-X 11

Formazione: Minoia ec, Calderon es, Capra (Gibson) 1b, Molina dh/lan, Dall’Agnese 2b, Gardenghi ric, Casana 3b, Berretta ed (Cufré/Pinoia), Carnevale ss. Lanciatori: Sanna L. (rl3 bv4 bb1 k3 pgl3), Macak (rl2.2 bv5 bb0 k4 pgl2), Naccarella (rl0.1 bv1 bb0 k0 pgl0), Molina (rl2 bv0 bb2 k1 pgl0). All.: Marenghi G.

L’incontro pomeridiano diventa di fatto ininfluente, avendo Codogno vinto al mattino il recupero contro Fossano. Per le due squadre si tratta quindi di una sorta di amichevole, nella quale si nota l’orgoglio ed il desiderio di far bene da entrambe le parti. I padroni di casa, ora liberi da pensieri di classifica, aggrediscono a dovere in attacco ma i biancorossi rispondono colpo su colpo, rimanendo agganciati all’avversario fino al sesto inning quando il tabellone segna sei pari. Da quel momento in poi però i

ragazzi di Marenghi si concedono qualche distrazione difensiva e, con una serie di errori, concedono cinque pesanti punti allo Junior, che fissano il risultato finale sull’11-6. Da segnalare nel box di battuta le prove di Minoia (un singolo ed un triplo che pareggia la partita nel sesto inning), Calderon (due su tre), Gardenghi (tre su cinque con un doppio) e del giovanissimo Matteo Berretta che parte titolare e chiude lo score uno su tre. Sul monte di lancio si alternano, tutti con buone prove, Lorenzo Sanna (partente con tre riprese complete), il veterano Macak (Quattro strike out), Naccarella e Molina che non subiscono punti guadagnati.

Cala così il sipario sulla lunga stagione 2021 formata da trentadue incontri, con Piacenza in grado di vincerne diciannove, ottenendone dodici nel girone di ritorno. Facile dunque comprendere quanto l’inizio di stagione sia servito ad amalgamare il gruppo ed assimilare il lavoro del nuovo staff tecnico. Inevitabile dunque qualche sconfitta di troppo, ma Piacenza ha dimostrato di saper crescere, sia nelle prestazioni, sia dal punto di vista mentale ed i risultati ottenuti nella seconda parte di stagione lo dimostrano. Alla fine la classifica colloca i biancorossi al quinto posto di un girone equilibratissimo e con alti valori in campo, in cui i risultati non sono mai stati scontati prima della disputa di ogni incontro e con tre squadre a pari merito in vetta alla classifica finale, che dovrà determinarsi tramite classifica avulsa decretando Poviglio vincitrice del girone ed automaticamente promossa alla prossima Serie A. Ora un piccolo periodo di riposo per la squadra, che tornerà a lavorare con la preparazione atletica tra meno di un mese.

 

Classifica finale Girone A

Poviglio 24v 8p (promossa in Serie A); Codogno 24v 8p; Junior PR 24v 8p; Reggio E. 18v 12p; Piacenza 19v 13p; Fossano 11v 21p; Avigliana 10v 21p; Ares 9v 21p; Legnano 2v 29p (retrocessa in Serie C)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà