Dopo la delusione contro Udine, l’Assigeco viaggia alla volta di Biella per far punti

10 Ottobre 2021

Archiviato l’esordio in chiaroscuro con Udine, l’Assigeco Piacenza, ancora orfana di Carr, domenica 10 ottobre affronta in trasferta Biella (palla a due alle 18) con la prospettiva di contendere il successo alla Edilnol allenata da Andrea Zanchi, il coach che ha inciso pagine di storia esaltanti sulla panca biancorossoblu dal 2012 al 2015 (con il culmine nelle Finals 2014 della Dna Silver) con il ritorno nel campionato 2017/2018.

Con l’ex Luca Infante (all’Assigeco dal 2016 al 2018) e il neoarrivato Kenny Hasbrouk (in biancorossoblu nel 2016/17) Biella mette la vitalità sprigionata dalla gioventù del proprio roster come duro ostacolo sul cammino dell’Assigeco.

I biancorossoblu hanno desiderio di riscatto. “Archiviata la gara contro Udine – ha spiegato sottolinea Luca Cesana, capitano di Assigeco – abbiamo tutti una gran voglia di rifarci della prestazione non del tutto soddisfacente e provare a mettere tutta la nostra energia sul parquet di Biella puntando a fare il massimo per conquistare un importante successo. Ci siamo preparati con determinazione e concentrazione. Abbiamo un compito piuttosto impegnativo perché Biella è una formazione giovane e decisamente interessante: può sorprendere parecchio in questo campionato”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà