Gas Sales Bluenergy, Brizard a Volley Piacenza: “Non voglio sentire parlare di crisi”

23 Novembre 2021

“Non c’è nessuna crisi in casa Gas Sales Volley Piacenza”. A ribadirlo sono stati il secondo il vice allenatore biancorosso Massimo Botti e i giocatori Antoine Brizard e Leonardo Scanferla, ospiti dell’ultima puntata del programma di Telelibertà “Volley Piacenza #atuttogas”.

Nello studio di Marcello Tassi, e con il giornalista Simone Carpanini, si è analizzato il momento poco brillante della squadra di Bernardi, reduce dai ko di Trento e Padova. “Sicuramente le prime giornate ci hanno dato l’impressione che fossimo più avanti – il pensiero di Botti – nelle successive sono emersi invece dei sincronismi che sono da migliorare, però dobbiamo essere coscienti che siamo meglio di quelli visti a Padova e sono sicuro che se continuiamo a lavorare come stiamo facendo queste situazioni le potremo recuperare nel corso della stagione. Recine? Un’assenza che si fa sentire, ma il nostro roster è importante e non possiamo perdere partite così . Crisi è però un termine immotivato, abbiamo solo perso due partite”.

La bella soddisfazione arriva dal 19enne biancorosso Teodoro Hryn, convocato in Under 21 nella Nazionale non udenti: “Il settore giovanile è un progetto in crescita da due stagioni, la società ha cercato un ottimo coach come Renato Barbon e stiamo ottenendo dei risultati”. Anche Brizard ha voluto stemperare i toni: “Siamo in un momento difficile rispetto all’inizio, ma non si può parlare di crisi, a Civitanova e Modena non eravamo i migliori del mondo e ora non siamo i peggiori, sono cose che succedono durante la stagione e dobbiamo tornare a giocare con gioia perché abbiamo la consapevolezza di essere una squadra forte”.

Scanferla ha parlato del malumore provato a Padova: “Alla fine eravamo tutti rammaricati per il blackout del quarto set, sono cose che non devono succedere, ora dobbiamo analizzare cosa non è andato bene per rialzarci già da domenica prossima. Per me è una stagione importante, abbiamo un ottimo allenatore e la squadra giusta, io ho anche il sogno Nazionale da realizzare però ora penso solo alla Gas Sales”. Chiarito anche il diverbio tra Recine e alcuni tifosi al termine del match con la Kioene: “C’era nervosismo in noi e in loro, una cosa non bella da vedere però si è risolta e andiamo avanti”. Intervenuto infine, in collegamento video, l’opposto di Taranto ed ex biancorosso Giulio Sabbi, che domenica sfiderà la Gas Sales. “Per noi è una sfida importante – ha detto – loro saranno carichi per quello che è successo a Padova e noi dovremo sfruttare i nostri punti di forza”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà