Mastroianni centra un palo, Battaiola evita la beffa al 90′. Seregno-Fiorenzuola 0-0

29 Gennaio 2022

Foto di Claudio Cavalli

Mille occasioni da una parte e dall’altra ma nessun gol. Termina con il punteggio di 0-0 la sfida tra Seregno e Fiorenzuola, valida per la 24° giornata del girone A di Serie C. Ad un primo tempo a totale appannaggio dei padroni di casa risponde una grande seconda frazione dei piacentini, vicinissimi al vantaggio con Mastroianni (è un palo clamoroso quello centrato al 76′ dall’attaccante arrivato poche settimane fa dal Lecco) ma letteralmente salvati al 90′ da Battaiola, con l’estremo difensore rossonero provvidenziale ad evitare quella che sarebbe suonata come un’autentica beffa. I ragazzi di Tabbiani salgono a quota 24 punti, venendo però scavalcati dalla Pergolettese e rimanendo appena sopra la zona playout. Prossimo appuntamento per il Fiorenzuola martedì 1 febbraio alle 18.00 in casa del Renate.

SERIE C – RISULTATI E CLASSIFICA

LA CRONACA
PRIMO TEMPO
Dopo l’iniezione di fiducia arrivata domenica scorsa grazie al successo ai danni della Pro Sesto, il Fiorenzuola viaggia alla volta di Seregno per “vendicare” il beffardo ko dell’andata. Padroni di casa schierati con il 3-5-2, rossoneri che si affidano al consueto 4-3-3 con il neoacquisto Zunno titolare.
Al 14′ ecco arrivare la prima occasione degna di nota del match. Il talentuoso Jimenez, funambolico lungo la trequarti, si guadagna una punizione dal limite: sul punto di battuta va lo stesso attaccante spagnolo, il cui mancino viene deviato in out dalla barriera. Sugli sviluppi del corner, Marino in agguato sulla destra si coordina alla grande e scocca un gran diagonale che Battaiola devia con un super intervento.

E’ il Seregno a fare la partita in questi primi 20 minuti, appellandosi alle imprevedibili iniziative di Jimenez e ad un ispiratissimo Vitale a centrocampo. La barriera rossonera per il momento regge ma i ragazzi di Tabbiani continuano a trovare più di qualche difficoltà in fase di impostazione e ripartenza.

Al 32′ Jimenez si infila tra due maglie rossonere con Palmieri che lo abbatte: è punizione dal limite. Della battuta se ne occupa Cernigoi, il cui destro potentissimo viene deviato in corner dal sempre attento Battaiola. Sugli sviluppi ecco arrivare la prima occasione targata Fiorenzuola. I piacentini recuperano palla con Mamona e fuggono in contropiede, con Zunno che dopo essersi lanciato sulla sinistra lascia partire un gran mancino che si spegne ad un soffio dalla porta difesa da Tozzo.
Secondo ammonito in casa Fiorenzuola: Ferri abbatte un avversario al 39′ e rimedia il giallo.
Al 41′ “occasionissima” sciupata dal Fiorenzuola: i rossoneri, dopo aver recuperato palla, ripartono in contropiede trovandosi in una situazione di quattro contro uno. Zunno, però, spreca tutto con un’apertura sbagliata.

SECONDO TEMPO
E’ di marca piacentina il primo tiro del secondo tempo: al 4′ Mamona salta un avversario e dal limite libera il sinistro, bloccato senza troppi problemi da Tozzo. All’8 è Fiorini a provarci con il destro dalla distanza ma anche in questo caso l’estremo difensore lombardo blocca in presa sicura. 

Al 14′ Palmieri si guadagna una punizione dalla sinistra. Mamona la mette in mezzo, Borghese di testa rischia l’autorete con la sfera che sorvola la traversa: è corner.

Al 16′ altra bella occasione per il Fiorenzuola: Palmieri appoggia in area per Zunno, il destro del classe 2001 appena arrivato dalla Cremonese non prende il giro giusto e si spegne di poco a lato del secondo palo.

Il Fiorenzuola cresce con il trascorrere dei minuti e al 31′ sfiora letteralmente il gol con Mastroianni, che nel cuore dell’area si coordina alla perfezione e centra un palo clamoroso. Poco dopo, altra chance su corner battuto da Bruschi, Tozzo smanaccia come può e allontana il pericolo. Un minuto dopo, Fiorini rimedia l’ammonizione per trattenuta a centrocampo su Cernigoi.

Palla gol clamorosa al 90′ per il Seregno: grande pallone messo dentro da Cernigoi per Gemignani, il cui destro da due passi viene allontanato con i piedi da un superlativo Battaiola.

Finisce 0-0 tra Seregno e Fiorenzuola.

Le formazioni ufficiali
SEREGNO-FIORENZUOLA
SEREGNO (3-5-2): Tozzo; Solcia, Boghese, Rossi; Gemignani, Vitale (20′ st Iurato), Marino (20′ st Mandorlini), Raggio Garibaldi (13′ st Invernizzi), Valeau; Jimenez (35′ Cortesi), Cernigoi. (Caruso, Lupu, Pani, Aga, Alba). All. Mariani.
FIORENZUOLA (4-3-3): Battaiola; Danovaro, Varoli, Ferri, Guglieri; Stronati (20′ st Nelli), Fiorini (35′ st Currarino), Palmieri; Mamona, Mastroianni, Zunno (20′ st Bruschi). (Burigana, Potop, Dimarco, Oneto, Arrondini, Giani, Cavalli, Fracassini, Sartore). All.Tabbiani.
Arbitro: Di Marco di Ciampino.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà