A Volley Piacenza focus sul Palabanca: “Ristrutturazione vicina”. Domenica c’è Taranto

19 Aprile 2022

C’è un’altra importante partita che la Gas Sales vuole vincere in questi giorni, ed è quella legata al bando del Pnrr (missione 5 “Sport e inclusione sociale”), al quale la società biancorossa ha partecipato insieme al Comune di Piacenza per avere un finanziamento massimo di 4 milioni di euro per ristrutturare il Palabanca. Da Palazzo Mercanti arriva un ventata di ottimismo in merito, e a portarla ci ha pensato il consigliere comunale Gian Paolo Ultori, che si sta occupando della faccenda su delega del sindaco Patrizia Barbieri. Ultori è stato ospite della puntata di ieri sera di “Volley Piacenza #atuttogas”, andata in onda su Telelibertà, insieme ai giocatori della Gas Sales Pierre Pujol e Adis Lagumdzija, oltre allo scoutman biancorosso Paolo Zambolin.

“Era da tempo che monitoravamo questi bandi insieme alla Gas Sales – ha spiegato Ultori – che aveva un progetto di ristrutturazione del Palabanca fatto a step. La società ha infatti già fatto tanti interventi, ma ci vuole altro, soprattutto per sistemare il foyer. Il bando ha un cosiddetto “cluster 3” di 4 milioni di euro che va avallato dalla Federazione nazionale, e noi rientriamo perfettamente nei parametri per poterlo ottenere. Il Comune è già pronto ad avviare i lavori se dovesse arrivare questo contributo, abbiamo tutte le carte in regola”. I tifosi sognano già un Palabanca nuovo di zecca, ma c’è anche un piano B, “ossia il “cluster 2” da 1 milione e 400mila euro che ci consentirebbe comunque di fare lavori importanti nel foyer e nella palestra per i ragazzi. Il nostro impegno c’è stato in pieno, la palla ora passa alla Federazione e nei prossimi giorni sapremo la decisione”.

Dita incrociate, dunque, nel frattempo la squadra è in pieno clima playoff, reduce dalla prima vittoria nel girone contro Cisterna. Un match che ha visto Pujol protagonista sostituire egregiamente Brizard. “Eravamo tristi dopo la sconfitta contro Trento – ha detto il palleggiatore – ma siamo stati bravi a rimanere uniti al cospetto di una Cisterna che ha giocato molto bene, soprattutto in battuta, ma, a parte un po’ il primo set, abbiamo condotto senza particolari problemi. Purtroppo l’assenza di Brizard si fa sentire, anche in allenamento, io sono stato molto contento di giocare in una partita così importante, e anche la prossima a Taranto sarà difficile perché loro, al contrario di noi, non hanno nulla da perdere”. Anche Lagumdzjia sembra tornato quello di inizio stagione, lontano dagli infortuni che lo hanno condizionato. “Adesso mi sento bene – ha assicurato l’opposto – nonostante le tante difficoltà che ho avuto quest’anno, e ora voglio finire nella maniera migliore. A Taranto abbiamo perso in regular season, domenica torneremo da loro anche per rifarci”. Questa Gas Sales, come ha sottolineato Zambolin, “avrà bisogno di tutti i suoi effettivi per arrivare fino in fondo a un girone che è molto tosto, ma si è già visto tante volte quest’anno che quando stiamo bene mettiamo in difficoltà qualsiasi avversaria”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà