Agazzanese, la salvezza diretta non è più miraggio. Il Nibbiano non sa più vincere

20 Aprile 2022

Quinto risultato utile consecutivo, quarta vittoria nelle ultime cinque partite e salvezza diretta che non è più miraggio. L’Agazzanese ha piegato oggi, nel penultimo turno del campionato di Eccellenza, la Campagnola con il punteggio di 2-1. Un risultato pesantissimo perché conduce i granata a un vantaggio di sette punti sulla Sanmichelese: un margine che, se mantenuto al termine dei prossimi novanta minuti (a Rolo), condurrebbe la formazione di Piccinini alla permanenza in categoria senza transitare attraverso gli spareggi. Al “Baldini”, dopo l’iniziale vantaggio griffato Bragalini e il successivo pareggio di Sgro, ci ha pensato il difensore centrale Reggiani a firmare una rete di estremo valore per la squadra della Val Luretta.
In campo anche il Nibbiano&Valtidone che non ha più nulla da inseguire in questo complicato finale di stagione: ko di misura per la squadra di Favalesi sul campo del Real Formigine, si tratta della quinta sconfitta consecutiva per un gruppo che non vince da oltre due mesi. Domenica prossima ultima interna con la Fidentina per cercare di chiudere in maniera dignitosa un torneo da spedire velocemente in archivio.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà