Speed down tra le curve di Gropparello: da tutta Italia arrivati 77 equipaggi

26 Aprile 2022

La pioggia ha provato a rovinare la grande festa di sport organizzata tra i caratteristici vigneti e uliveti del comune di Gropparello, ma non c’√® riuscita perch√® la prima tappa di quest’anno del campionato nazionale di Speed down ha regalato emozioni e anche qualche brivido.

Da Lodola sono scesi 77 equipaggi fino alla frazione di Valle: poco pi√Ļ di due chilometri di percorsi tra curve mozzafiato e una cornice paesaggistica unica avvalorata dal castello di Gropparello che emerge tra il verde dei boschi e delle colline vestite a primavera.

Sabato – sotto la perturbazione che ha investito la nostra provincia – si sono tenute le prove libere nelle quali i piloti, provenienti da tutta Italia, hanno preso dimestichezza sul percorso, a detta di alcuni “uno dei pi√Ļ belli previsti dalla federazione, ma allo stesso tempo uno dei pi√Ļ difficili da affrontare”. Domenica il tempo ha tenuto fino alle ultime due gare, nelle quali la complessit√† della discesa √® aumentata a causa del manto stradale bagnato. “Al netto della pioggia siamo contenti – ha commentato il presidente di Speed down Italia Dimitri Ciculi – c’√® stata una bella competizione tra i piloti e abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: ci siamo divertiti”.

Soddisfazione anche da parte dei volontari della Proloco giovani Gropparello che hanno preparato il percorso, posizionato le barriere con pneumatici e balle di fieno e organizzato l’intera due giorni di gare. “A parte il tempo √® andato tutto bene – ha spiegato il presidente Omar Stragliati – nessuno si √® fatto male, i piloti sono stati contenti e questo ci ripaga degli sforzi e dell’impegno profuso durante l’intera settimana”.

Stragliati tiene infine a ringraziare tutti i volontari che hanno contribuito alla riuscita dell’evento. Tra le curve del percorso presenti – nelle giornate di sabato e domenica – due equipaggi della Pubblica assistenza Val Vezzeno per garantire il primo soccorso. La prossima tappa del campionato di Speed down si terr√† in Toscana, dove i piloti alla guida dei loro mezzi a energia gravitazionale (senza motore) gareggeranno alla ricerca di punti, ma soprattutto di divertimento.

L’evento organizzato dalla Proloco ha inoltre innescato un valido ritorno a livello economico e di visibilit√† per il territorio comunale. Per l’intero fine settimane, infatti, i piloti – accompagnati dalle proprie famiglie – hanno soggiornato a Gropparello e nelle sue frazioni, riempendo locali e visitando i luoghi d’interesse. Il prossimo appuntamento organizzato dall’associazione di volontariato sar√† la festa dell’allegria il 18, 19 e 20 di giugno.

I VINCITORI:

Categoria C4- Caisse a savon:
Fugazza Giancarlo
Girelli MAtteo
Rossi Sauro

Categoria C8 – Kart:
Serioli Claudio
Traghetti Giuliano Spartaco
Lussignoli Fabio

Categoria FKS – Folk Italiua Singolo:
Franzini Danilo
Mastini Andrea
Corbelli Renzo

Categoria N5K – Kart tradizionale:
Felsa Stefano
Berna Fabio
Dinelli Luca

Categoria C10 – Skeleton:
Gri Sergio
Patisso Luca
Bessi Enrico

Categoria C9 – kart Junior:
Aries Marco
Menini Maya
Mazzola Andrea

Categoria C7 – Carriolo:
Migliani Alex e Migliani Denis
Cognolatto Davide e Cognolotta Gino

Categoria DTJ – Drift Trike Junior:
Pellegrini Ivan
Aries Pietro

IL SERVIZIO DI MARCO VINCENTI:

LE FOTO DELLA DUE GIORNI DI SPEED DOWN DI GLORIA SARTORI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà