Nuoto pinnato: esordio col botto per la Calypso agli Italiani esordienti

23 Maggio 2022

Esordio con il botto per la Calypso Piacenza ai campionati italiani esordienti di nuoto pinnato. La manifestazione si è svolta nell’impianto “Bell’Italia” di Lignano Sabbiadoro, la prima di categoria di questa stagione. Le gare, che si sono svolte in vasca da 50 metri, hanno visto i piccoli atleti confrontarsi nelle distanze dei 50, 100 e 200 negli stili pinne e monopinna di gomma. La federazione ha assegnato le medaglie ai primi 8 classificati di ogni gara.

La società piacentina Calypso ha partecipato schierando 4 atleti accompagnati dal tecnico Jonathan Alario, conquistando 3 medaglie d’oro, 4 d’argento, 1 di bronzo. I piacentini hanno sorpreso per determinazione conquistando numerose medaglie, ritoccando i personali in alcuni casi in modo sensibile, andando oltre le aspettative: Thais Cardenas Hernandez, classe 2012, è arrivata 4° nei 50 pinne con il tempo di 32”03 e 5° nei 50 monopinna con 34”21 e 5° nei 100 pinne con 1’11”53; Pietro Zanelli, classe 2012, ha vinto l’oro nei 50 pinne con 29”71 e 100 pinne con 1’07”86, l’argento nei 50 monopinna con 31”63 e nei 100 monopinna con 1’12”42 a soli 3 centesimi dalla vittoria; Andrea Capellini, classe 2011, ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 monopinna con 1’09”16, l’argento nei 50 monopinna con 30”56 ed è arrivato 4 nei 50 pinne con 29”70 e 5 nei 100 pinne con 1’06”92; Cesare Risoli, classe 2011, ha conquistato la medaglia di bronzo nei 200 pinne con il sorprendente tempo di 2’25”92 a solo 1 centesimo dal secondo, la medaglia d’argento nei 100 con 1’05”53, ed è arrivato 5 nei 50 pinne con 29”79.

La Calypso è stata inoltre premiata con una targa per essersi classificata in terza posizione nella classifica maschile a squadre.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà