“Vogaposse”: la regata da Milano a Venezia ha fatto tappa a Piacenza

30 Maggio 2022

Sul retro della maglia hanno scritto “Il capitale di una persona sono i sogni, il resto non conta”. “È una frase a cui teniamo molto” ammette Giovanna Casali, ex socia della società canottieri Nino Bixio e organizzatrice insieme agli altri di “Vogaposse”, la regata che vede impegnati 21 appassionati sportivi della Canottieri Milano con l’obiettivo di remare dai Navigli milanesi fino a Venezia, percorrendo il Po.

Ieri il gruppo è approdato a Piacenza, accolto appunto dalla società Nino Bixio e dal suo presidente Paolo Molinaroli: in tutto gli atleti percorrono 450 chilometri remando, slegati da qualsiasi obiettivo agonistico-prestazionale, ma con la volontà di sensibilizzare e raccogliere fondi per la salvaguardia del Po: parte del ricavato delle sponsorizzazioni sarà infatti devoluto a favore di iniziative rivolte alla tutela del Grande Fiume Po.

“L’arrivo è previsto per il 4 giugno – spiega ancora Casali – e la particolarità è rappresentata anche dal percorso: perché se è vero che la Milano-Venezia l’hanno fatta in tanti, lo è anche il fatto che il tratto del Naviglio Pavese non veniva percorso dal 1927 a causa delle dodici chiuse da attraversare”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà