Coppa Provinciale Coni di Terza Categoria mercoledì al “Curtoni” di Borgonovo

07 Giugno 2022

Sarà il campo “Curtoni” di Borgonovo il teatro della finale di Coppa Provinciale Coni di Terza Categoria, che vedrà sfidarsi Travese e Gropparello. L’appuntamento è per mercoledì sera dalle ore 20.30, chi vincerà tra le due salirà direttamente in Seconda Categoria, ci si gioca tutto in 90 minuti con eventuali supplementari e rigori in caso di parità. Una gara che sarà inoltre caratterizzata da due momenti speciali: il calcio d’inizio verrà dato da Ettore Guglieri, storico capitano del Fiorenzuola che verrà celebrato con un riconoscimento alla sua prestigiosa carriera, e le due squadre e la terna arbitrale entreranno in campo indossando una maglietta con una scritta sul valore umano delle differenze e a sostegno di ogni genere di inclusione. L’evento è stato presentato nel salone del Coni dal delegato provinciale Robert Gionelli insieme al delegato Figc Angelo Gardella, al presidente provinciale degli arbitri Domenico Gresia e da Giorgio Piazza (ds del Gropparello) e Filippo Agi (presidente della Travese). “Sarà la chiusura della stagione calcistica 2021/2022 – ha spiegato Gardella – infatti prima premieremo la Pianellese che ha vinto il campionato di Terza e poi il San Giorgio campione di Seconda, è stato l’anno della ripartenza che ci ha visto aumentare i tesserati e riprendere le attività in pieno”. Domani sera ci saranno anche premi personali per miglior giocatore, miglior portiere, terna arbitrale e fair play, e questa maglietta con la frase “Abbiamo bisogno di imparare che il mondo è pieno di colori”. “Maglietta celebrativa che sarà l’inizio di un percorso formativo di Coni e Figc provinciali, perché lo sport deve essere educativo” ha detto in merito Gionelli. Gresia ha quindi chiesto “pazienza per i nostri giovani arbitri, i numeri sono calati e questi ragazzi devono fare esperienza, la cultura educativa deve andare anche in questa direzione”. Chi vincerà la Coppa? Secondo Agi “noi non ci aspettavamo di essere in finale, daremo il massimo nonostante qualche infortunio”, Piazza ha ribattuto che, comunque vada, “per noi sarà una stagione eccellente, per una realtà come Gropparello è difficile mettere in piedi squadre con budget vicini allo zero”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà