Grande successo per il torneo della miniera a Montechino. Beverly Hills alza il trofeo

02 Agosto 2022

Dopo due settimane all’insegna dello sport, del divertimento e del lato più bello del campanilismo, domenica sera si è tenuta la serata conclusiva della sedicesima edizione del torneo della miniera. Un torneo che ogni estate mette in competizione le frazioni e le località del comune di Gropparello nella caratteristica cornice del campo sportivo di Montechino, il paese del petrolio.

Centinaia di persone sono accorse nella frazione dove sono ancora presenti diversi pozzi petroliferi per vivere l’ultima puntata di una serie di serate ricche di giocate, scivolate, gol e tanta passione. La serata si è aperta con la “partita dei piccoli gropparellesi”, una ventina di bambini che hanno avuto l’onore di inaugurare l’appuntamento conclusivo di uno degli eventi più amati dall’intera comunità.

Dai piccoli ai grandi. La seconda partita della serata ha avuto come protagonisti “le vecchie glorie del torneo” che sono ritornati a indossare gli scarpini da calcio, dimostrando che la qualità non si perde con l’avanzare dell’età. Al termine della partita è stato premiato come miglior giocatore Vincenzo Pellegrini.

Fumogeni, tifo e applausi hanno definito la finalissima tra Beverly Hills e Valle. La stessa finale che si disputò sedici anni fa, al termine della prima edizione. Come allora, a spuntarla è stata la squadra rappresentativa della Circonvallazione di Gropparello che ha vinto con il risultato di 4-3 contro le maglie rosse del Valle.

Una finale bella e combattuta arbitrata da Sandro Lecca al quale va il ringraziamento degli organizzatori per la sua disponibilità e professionalità. “Siamo felicissimi – commenta il presidente della proloco di Montechino Paolo Baffi – il torneo della miniera è unico perché capace di coinvolgere attorno a un campo da calcio diverse generazioni, unite dal desiderio di stare in compagnia, tifando la squadra che rappresenta il proprio rione”. L’evento è organizzato dalla Proloco in sinergia con gli Amatori Gropparello. “Ce l’abbiamo messa tutta e vedere così tanta gente contenta è il premio più grande – sottolinea Gabriele Marchioni – vi aspettiamo a tifare gli Amatori durante la stagione che inizierà a settembre”. Baffi e Marchioni tengono a ringraziare tutti i volontari che hanno reso possibile la realizzazione della manifestazione.

Durante la serata conclusiva, sono stati consegnati dal vicesindaco Giuseppe Previdi i premi individuali votati a maggioranza dai referenti delle squadre. Luca Buzzoni è stato eletto miglior portiere; il miglior non tesserato è stato consegnato a Gianluca Dametti; con otto gol Andrea Campana si è aggiudicato il trofeo del capocannoniere; Davide Maggi è stato celebrato come miglior giocatore della competizione per aver trascinato alla vittoria finale la propria squadra. La Proloco di Montechino ha voluto inoltre celebrare i membri più longevi dell’associazione premiando Giovanni Miserotti e Franco Fogliazza; steso premio anche per il volontario più giovane Mattia Carini e per il Pino Zanelli, definito il “Re delle patate fritte”.

L’estate non è ancora finita e dopo il successo riscontrato negli eventi organizzati, Proloco e Amatori proporranno ancora qualche serata all’insegna dell’allegrai da vivere tutti insieme al campo sportivo di Montechino.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà