A Crema, il primo ko del Piacenza che chiude la sfida in otto uomini. FOTO

04 Settembre 2022


Due gol incassati, uno messo a segno, tre giocatori chiave come Suljic, Parisi e Zunno espulsi e indisponibili per domenica prossima e zero punti raccolti. E’ pessimo il bilancio del Piacenza al primo impegno stagionale sul campo della Pergolettese. La prima di mister Manuel Scalise tra i professionisti è rovinata dai gialloblu, affidati a Fabbro dopo l’addio imprevisto di Mussa. Un addio che non sembra aver creato sconquassi in casa cremasca. Deludente la prova del Piacenza, sceso in campo inizialmente con il modulo a tre difensori tra i quali è inserito anche Parisi il cui posto sul versante di destra è stato occupato per un tempo da Frosinini (pessima prestazione e infortunio) e poi da Munari nella ripresa. Un Piace troppo lento nel giro-palla per imprensierire i padroni di casa, abili a passare in vantaggio dopo soli nove minuti grazie all’irruzione in area di Varas su un calcio di punizione da destra ben calibrato. Il gol non ha scosso il Piace, impalpabile in zona offensiva, con Biancheri e Rossetti quasi mai innescati. Il solo Nelli, ma anche Parisi hanno provato a creare grattacapi ma senza riuscire a costruire chance vere da gol.

Ad inizio ripresa, la rete di Andreoli ha spento ogni velleità del PIacenza che si è poi disposto con il 4-4-2 ma senza riuscire a cambiare in maniera radicale l’inerzia della sfida. Che è parsa chiudersi al 26’ quando Suljic è stato cacciato per un intervento pesantissimo ai danni di un avversario a metà campo. E’ la scintilla che innesca il finale. Zunno, da poco entrato, ha trovato il gol della speranza al 39’, ma Parisi, nel tentativo di velocizzare la ripresa del gioco, entra in contatto con Mazzarani: espulsi entrambi. In pieno recupero, anche Zunno, dopo alcune ingenue proteste, trova la strada degli spogliatoi: Piace in otto e carico di rabbia, a far festa è la Pergolettese con i primi tre punti stagionali.

PERGOLETTESE-PIACENZA 2-1
MARCATORE: Varas al 9′ del p.t.; Andreoli al 4′ e Zunno al 39’ s.t.
PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Lambrughi; Bariti (dal 33′ s.t. Verzeni), Andreoli (dal 33′ s.t. Artioli), Mazzarani, Varas, Villa; Guiu Vilanova (dal 22′ s.t. Volpe), Vitalucci (dal 22′ s.t. Corti). (Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Lucenti, Iori, Ruani, Abiuso, Piccinini). All. Fabbro.
PIACENZA (3-5-2): Tintori; Parisi, Cosenza, Nava; Frosinini (dal 1′ s.t. Munari), Suljic, Nelli, Palazzolo (dal 17′ s.t. Zunno), Capoferri (dal 30′ s.t. Vianni); Biancheri (dal 30′ s.t. Biancheri), Rossetti (dal 17′ s.t. Conti). All. Scalise (Rinaldi, Vivenzio, Pezzola, Lamesta, Ruiz, David, Onisa, Masetti).
Arbitro: Mucera (Palermo), assistenti Pelosi (Ercolano) e Rinaldi (Pisa), quarto ufficiale Selvatici (Rovigo).
NOTE: espulso Suljic al 26’ s.t. per gioco violento, Parisi e Mazzarani al 40’ s.t. per reciproche scorrettezze, Zunno al 46’ s.t. per proteste.

LA FOTOGALLERY DI CLAUDIO CAVALLI

SECONDO TEMPO
Al 46′, espulso Zunno per proteste: Piacenza in otto uomini, Pergo in dieci.

Al 39′, sul cross di Conti da destra, Zunno ha siglato il gol del 2-1 a due passi dalla linea di porta. Dopo il gol, rissa nella zona della porta di Soncin: espulsi Mazzarani e poi Parisi. Piace in nove, Pergo in dieci.

Il Piace ora rischia di incassare il tris su un paio di iniziative del Pergocrema. I biancorossi ora sono in grossa difficoltà. Doppio cambio per Scalise: dentro Vianni e Giacchino, fuori Capoferri e Biancheri.

Al 26′, Piace che rimane in dieci uomini: fallaccio a metà campo di Suljic che entra su un avversario con il piede a martello e ottiene la via degli spogliatoi.

Al 4′ della ripresa, raddoppio della Pergo: da un corner a favore del Piace, scatta il contropiede dei padroni di casa sul versante di destra. Cross di Bariti dal fondo e inzuccata vincente di Andreoli per il 2-0.

Riparte il match al Voltini, Pergocrema avanti di un gol grazie a Varas, a segno al 9′. Mister Scalise ha operato un cambio dopo l’intervallo: fuori Frosinini, dentro Munari. Cambia nulla sul piano tattico.

Si è chiuso il primo tempo al Voltini con la Pergolettese in vantaggio di un gol grazie alla rete siglata da Varas al 9′. Piace che non ha saputo allestire una reazione degna di nota e con Soncin mai chiamato in causa. Imprecisi in un paio di circostanze Nelli e Capoferri, in generale prova senza sussulti per i biancorossi che non hanno saputo alzare i ritmi del possesso palla, consentendo alla Pergo di difendere il vantaggio senza eccessivi patemi.

PERGOLETTESE-PIACENZA 2-0
MARCATORE: Varas al 9′ del p.t.; Andreoli al 4′ s.t.
PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Lambrughi; Bariti (dal 33′ s.t. Verzeni), Andreoli (dal 33′ s.t. Artioli), Mazzarani, Varas, Villa; Guiu Vilanova (dal 22′ s.t. Volpe), Vitalucci (dal 22′ s.t. Corti). (Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Lucenti, Iori, Ruani, Abiuso, Piccinini). All. Fabbro.
PIACENZA (3-5-2): Tintori; Parisi, Cosenza, Nava; Frosinini (dal 1′ s.t. Munari), Suljic, Nelli, Palazzolo (dal 17′ s.t. Zunno), Capoferri (dal 30′ s.t. Vianni); Biancheri (dal 30′ s.t. Biancheri), Rossetti (dal 17′ s.t. Conti). All. Scalise (Rinaldi, Vivenzio, Pezzola, Lamesta, Ruiz, David, Onisa, Masetti).
Arbitro: Mucera (Palermo), assistenti Pelosi (Ercolano) e Rinaldi (Pisa), quarto ufficiale Selvatici (Rovigo).

PRIMO TEMPO
Al 41′, sul traversone da destra di Parisi scagliato dalla trequarti, Capoferri sorprende la difesa di casa con l’inserimento ma il suo colpo di testa si perde sul fondo.

Al 39′, nuovo intervento di Tintori chiamato in causa dal destro violento di Varas, scagliato dal limite dell’area di rigore: il portiere del Piace respinge e il pericolo sfuma. Piace che fatica a trovare spazi negli ultimi trenta metri e, a parte un tentativo da fuori di Nelli, non ha mai impensierito Soncin.

Gara che si è giocata nel silenzio per diversi minuti: tifosi che non hanno intonato cori mentre stavano intervenendo i soccorritori del 118 sulle gradinate della curva di casa dopo la caduta a terra di un supporter gialloblu che avrebbe battuto il capo.

Prova a imbastire un tentativo di reazione il Piace che, al 15′, arriva alla conclusione con Nelli dal limite dell’area dopo un’azione corale insistita: pallone sul fondo di un paio di metri.

Pessimo inizio del Piacenza che, al 9′, è colpito da Varas. Pergo in vantaggio grazie al tocco sotto misura del giocatore cremasco susseguente a un calcio di punizione da destra.

E’ partita la gara del Voltini tra Pergolettese e Piacenza, primo impegno ufficiale dei biancorossi che oggi si presentano con il 3-5-2, tandem offensivo composto da Rossetti e Biancheri.

Tutto pronto al Voltini di Crema per la sfida tra Pergolettese e Piacenza. Biancorossi in campo con il 3-5-2. Queste le formazioni ufficiali:

PERGOLETTESE-PIACENZA 1-0
MARCATORE: Varas al 9′ del p.t.
PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Lambrughi; Bariti, Andreoli, Mazzarani, Varas, Villa; Guiu Vilanova, Vitalucci. (Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Corti, Lucenti, Iori, Artioli, Ruani, Abiuso, Verzeni, Piccinini, Volpe). All. Fabbro.
PIACENZA (3-5-2): Tintori; Parisi, Cosenza, Nava; Frosinini, Suljic, Nelli, Palazzolo, Capoferri; Biancheri, Rossetti. All. Scalise (Rinaldi, Vivenzio, Giacchino, Zunno, Pezzola, Lamesta, Ruiz, David, Munari, Vianni, Conti, Onisa, Masetti).
Arbitro: Mucera (Palermo), assistenti Pelosi (Ercolano) e Rinaldi (Pisa), quarto ufficiale Selvatici (Rovigo).

© Copyright 2023 Editoriale Libertà