Cesarini a Zona Calcio: “Con Scalise un nuovo modo di giocare, pronti al riscatto”

05 Settembre 2022

Sono state ovviamente le prime impressioni, e perchè no, anche le prime critiche a caratterizzare la prima puntata stagionale di Zona Calcio. Su Telelibertà, è infatti tornato l’appuntamento del lunedì sera con il pallone nostrano. Il vice direttore dell’emittente piacentina Michele Rancati con la co-conduttrice Giulia Urbani hanno guidato una serata che ha visto la partecipazione del capitano del Piacenza, Alessandro Cesarini.

“E’ cambiato tanto, in primis la nostra filosofia di gioco – ha spiegato il capitano del Piace, pronto al rientro dopo l’assenza per squalifica nel match inaugurale, con annesso ko, di Crema -: con Scalise il baricentro probabilmente è più alto rispetto ai tempi di Scazzola e si cerca maggiormente il fraseggio. Siamo molto dispiaciuti per la sconfitta con la Pergo perchè tenevamo a regalare subito una soddisfazione ai tifosi, ma contiamo di rifarci immediatamente con la Virtus Verona. Siamo molto fiduciosi anche per il gran lavoro svolto in un ritiro lungo ed estenuante”.

Umori diversi in casa Fiorenzuola, con Tommaso Cavalli che ha rappresentato i rossoneri in studio dopo il successo sulla Fermana: “Era importante partire bene e ancora una volta siamo riusciti a ottenere un successo che è stato frutto della forza del gruppo che sarà ancora una volta il nostro marchio di fabbrica”.

Nella seconda parte di Zona Calcio, spazio anche al calcio dilettantistico con gli allenatori Massimo Mazza ed Emanuele Reboli ospiti in via Benedettine.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà