Nuoto pinnato, i piacentini Tortis e Bonelli conquistano due medaglie ai Mondiali

19 Settembre 2022

Si sono svolti presso il lago di Viverone (Biella) dal 13 al 16 settembre i campionati mondiali di nuoto pinnato in acque libere.

All’evento Mondiale, che ha radunato tanti atleti provenienti da quattro continenti, hanno preso parte 4 atleti master della società piacentina Calypso che hanno gareggiato nei 1000 e 3000 metri stile pinne.

Il campione Italiano m55 Vincenzo Tortis ha ottenuto una doppia medaglia d’argento, nella gara dei 1000 ha dovuto arrendersi solo all’atleta tedesco Meier, mentre nei 3000 è stato preceduto dal forte atleta ravennate Fiorentini.

“Un doveroso e sincero ringraziamento a tutto lo staff tecnico della Calypso, che con grande entusiasmo sostengono la disciplina del nuoto pinnato Piacentino. Sono veramente orgoglioso di far parte di un team che concretamente interpreta e sostiene i nobili principi dello sport come uno stile di vita” ha commentato Tortis.

Nella categoria m40 il piacentino Claudio Bonelli ha invece conquistato la medaglia di bronzo nella distanza più corta dei 1000 metri preceduto dal polacco Smaruj e dal vincitore egiziano Fouad.

Alla manifestazione hanno preso parte anche Jonathan Alario, categoria master 30 e Umberto Raimondi, master 50, entrambi hanno ottenuto prestazioni interessanti al di sopra delle aspettative cronometriche, piazzandosi nelle prime 8 posizioni della classifica.

“La nostra stagione si conclude con tre ciliegine sulla torta, ma bel frattempo è già iniziata quella nuova che affronteremo con ancora più entusiasmo alla ricerca di tante soddisfazioni” chiosa il responsabile tecnico Raimondi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà