Motonautica a San Nazzaro: Zandbergen olandese volante nel Gran Premio d’Italia

25 Settembre 2022

Per la serie “saranno famosi”, è l’olandese Ferdinand Zandbergen a togliere lo scettro di favorito al compagno di squadra Sami Selio e ad imporsi con una certa prepotenza nel Gp d’Italia di F1 sulle acque del Po a San Nazzaro.
La motonautica scopre così un giovane talento che in mattinata coglie la pole position e in gara domina dal primo all’ultimo giro con il piglio di un veterano.
La corsa vede l’olandese volante al comando fin dalla prima boa inseguito da Andersson che però dopo 4 giri perde colpi facendosi sorpassare da Al Quemzi, Chiappe e Comparato. Più dietro Shaun Torrente inizia la sua risalita e dal sesto posto si porta in terza posizione.
Nel frattempo Morin e Chiappe si fermano per noie meccaniche. Ultimi giri senza particolari emozioni e ordine d’arrivo che premia nell’ordine Zandbergen, Al Quemzi, Torrente, Andersson e Alberto Comparato (che finalmente va a punti nel mondiale).
In contemporanea con la F1, a San Nazzaro si è disputato anche il mondiale in prova unica della Osy 400. Meritatissima la vittoria del polacco Jakub Rochowiak, alle sue spalle in connazionale Strumnik e poi ottimo terzo il nostro Luca Finotti, finalmente sul podio.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà