Nicola Anelli sarà operato in giornata al setto nasale. Ha rassicurato i compagni

06 Ottobre 2022

Dopo il grande spavento di ieri pomeriggio, durante la partita tra Fiorenzuola e Lucchese, fortunatamente Nicola Anelli sta meglio. Dalla società rossonera fanno sapere che l’attaccante classe 2004 ha passato una notte tranquilla all’ospedale Maggiore di Parma, ha sentito i suoi compagni di squadra e i dirigenti rincuorandoli.

L’attaccante diciottenne aveva esordito tra i professionisti due settimane fa e domenica scorsa ha partecipato alla goleada del Fiorenzuola contro la Reggiana. Un momento magico impreziosito dalla scelta di Tabbiani di farlo partire dal primo minuto contro la Lucchese in Coppa Italia.

Al ventesimo del primo tempo, a seguito di un contrasto aereo con un avversario, Anelli cade a terra privo di sensi. Da lì la grande paura di compagni e dirigenti che hanno vissuto momenti concitati, i primi a soccorrere il ragazzo sono stati gli staff medici di Fiorenzuola e Lucchese; una volta intervenuti gli equipaggi delle ambulanze in servizio è stata presa la decisione di allertare l’elisoccorso che – atterrato sul campo da gioco del Pavesi – ha caricato Anelli, trasportandolo al Maggiore.

Anelli ha subito la frattura scomposta del naso e per questo verrà operato in giornata. Tutti gli altri esami fatti ieri sera hanno dato esito negativo. “Nella sfortuna è andato tutto bene, non vediamo l’ora di rivederlo in gruppo” l’augurio della società rossonera che tiene a ringraziare la compagine avversaria: “U.S. Fiorenzuola 1922 ringrazia sentitamente la società U.S. Lucchese 1905 per la disponibilità , collaborazione e sensibilità dimostrata”.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà