Kickboxing, Ioan Gherasim e Federico Fornaro pronti per gli Europei in Turchia

11 Novembre 2022

Missione internazionale per Ioan Gherasim e Federico Fornaro, atleti della Yama Arashi che domani (sabato) partiranno alla volta della Turchia per partecipare al Wako European Kickboxing Championship, manifestazione continentale in programma da oggi al 20 novembre ad Antalya. Per la palestra piacentina, una nuova sfida ad alti livelli dopo il Mondiale Cadetti-Junior di Jesolo di un mese fa dove hanno gareggiato Nikol Ilieva, Layla e Somaya El Hayek.

Fornaro, classe 2003 di Parma e studente al primo anno di Scienze motorie, sarà protagonsita nella specialità Kick Light al limite dei 74 chilogrammi, guadagnandosi la maglia azzurra nella prima parte di stagione quando militava per la Fight Academy prima di passare alla Yama Arashi. Per lui, sarà la prima esperienza da titolare in una categoria di peso molto competitiva, con la velocità tipica dei pesi leggeri ma anche con colpi potenti caratteristici delle categorie più pesanti.

Poi c’è Gherasim, classe 1989, il “gigante buono” di Bacedasco Alto, al via nei pesi massimi (+94 chilogrammi) nel Light Contact. Ioan (che pesa 108 chilogrammi) è uno dei più potenti in categoria e proverà a far bene dopo aver superato una leggera distorsione alla caviglia e impegni professionali e familiari che hanno limitato ma non compromesso la preparazione. Ai Mondiali 2021 aveva conquistato la medaglia d’argento.

I due atleti sono stati preparati dal maestro Gianfranco Rizzi. “Si sono allenati con impegno e dedizione sei volte a settimana e ora sono più forti, veloci e resistenti, possono esprimersi al meglio e spero ci riescano entrambi”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà