Lavoratori e imprese, un milione e mezzo di euro per corsi di formazione professionale

14 Maggio 2013

Il palazzo della Provincia di Piacenza

Un milione e mezzo di euro di risorse del Fondo sociale europeo (le ultime che saranno erogate per le azioni dal 2007 al 2013) saranno messe a disposizione per interventi corsi di formazione a sostegno dei lavoratori, delle imprese, delle persone disoccupate appartenenti alle fasce deboli. “Siamo stati veloci nel predisporre il bando – ha spiegato l’assessore provinciale al Lavoro. Andrea Paparo – puntando soprattutto sull’export e l’internazionalizzazione come elemento chiave dello sviluppo locale. Il nostro tessuto economico e produttivo è formato soprattutto da piccole aziende, che spesso non hanno gli strumenti conoscitivi necessari per guardare ad altri mercati”.

Tra i percorsi attivati, spazio all’agroalimentare e alla green economy, ma non mancano anche interventi ad hoc dedicati a conciliazione dei tempi di vita e lavoro destinato alle donne nell’ambito dei servizi innovativi per l’infanzia (tagesmutter), ma anche interventi per la qualifica di operatore sociosanitario e tirocini per i detenuti della casa circondariale di Piacenza. Le risorse saranno messe a disposizione da subito: i progetti potranno essere presentati dagli enti di formazione professionale da domani e saranno immediatamente finanziabili. Le domande potranno essere presentate entro il 14 giugno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà