Provincia, Trespidi si tiene il Bilancio. A Gallini le altre deleghe di Passoni

28 Maggio 2013

In primo piano, da sinistra, Gallini e Passoni. Dietro di loro, Trespidi, primo a sinistra

L’assessore provinciale Pier Paolo Gallini ha ricevuto le deleghe a Trasporti, Politiche abitative e Società partecipate che facevano capo al suo ex collega di giunta Paolo Passoni, che si è dimesso nei giorni scorsi. Il presidente della Provincia, Massimo Trespidi, ha invece tenuto per sè la delega più pesante, quella al Bilancio. La novità è emersa nel corso del consiglio provinciale di oggi.

Trespidi ha oggi delega a Bilancio, Personale e organizzazione, Affari istituzionali, Sanità, Università e ricerca, Agenzia per le politiche della famiglia, Osservatorio giovani, Expo 2015, Piacenza Provincia d’Europa, Rapporti con i sindaci e gli enti locali e con le associazioni di pendolari. A Gallini Welfare, Sussidiarietà e politiche sociali, Società partecipate, Politiche abitative e dei trasporti.

Nel corso della seduta il consigliere Gianluigi Boiardi di Nuovo Ulivo ha avanzata una proposta per contrastare il gioco compulsivo ai videopoker: “Si potrebbe chiedere alle sale da gioco di mettere vere e proprie vetrine, non quelle oscurate che celano queste patologie, causa della rovina di tante nostre famiglie. Proviamole tutte per disincentivare la ludopatia e salvare queste persone». Giovanni Cattanei del Pdl ha ricordato come il tema non sia di diretta competenza della Provincia, ma ha annunciato che un documento programmatico unitario sul caso, condiviso da tutti i partiti, sarà presentato entro due settimane al consiglio provinciale. Sollecitazioni da parte di tutti i partiti perchè sia presa una posizione chiara nei confronti delle ludopatie.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà