Provincia

Sigma Caorso, chiusura confermata. “Ammortizzatori sociali e ricollocazioni”

4 febbraio 2014

sigma-caorso

Le poche speranze di scongiurare la chiusura a fine mese del supermercato Sigma di Caorso sono svanite questa mattina nel corso del primo incontro tra la dirigenza e i sindacati di categoria, dopo che il gruppo Realco aveva aperto ufficialmente la procedura legata alla cessazione dell’attività del negozio. L’azienda ha confermato la volontà di abbassare definitivamente la serranda, nonostante le insistenze di Cgil, Cisl e Uil e del sindaco caorsano Fabio Callori, che chiedevano di rivalutare la situazione. La dirigenza su questo punto è stata irremovibile, mentre sembra ben disposta a discutere di ammortizzatori sociali per i 9 dipendenti, che dunque dovrebbero poter contare sulla cassa integrazione. Non solo: oltre a quello già messo in campo dal Comune (che ieri ha riunito i rappresentanti dei supermercati della Bassa), ci sarà uno sforzo della stessa Realco per fare in modo che i lavoratori licenziati trovino un nuovo posto in un negozio, sondando innanzitutto gli altri Sigma della zona. Venerdì assemblea del personale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE