Provincia

Il ministro Martina promuove lo scalogno: “Puntare sulla tipicità”

6 settembre 2014

Castelvetro scalogno 1

È arrivato a Castelvetro poco dopo le 13 il ministro alle Politiche agricole Maurizio Martina per partecipare alla prima “Sagra dello scalogno piacentino”. “E’ un’ottima occasione per valorizzare le tipicità del territorio – ha detto il ministro, accolto tra gli altri dalla parlamentare piacentina Paola De Micheli e dalle autorità locali – e per riunire le comunità. Bisogna puntare sull’innovazione per non perdere le occasioni”. Non è mancata una battuta sull’embargo russo sulle importazioni dall’Europa: “Il settore primario sarà quello più colpito, è un problema molto serio”.

Notizia delle 10 – La prima edizione della “Sagra dello scalogno piacentino” di Castelvetro entra oggi nel vivo. Da questa mattina sono numerose le iniziative che prendono il via, dalla mostra in biblioteca intitolata “Caro amico ti scrivo… “, con una esposizione di calamai, penne e inchiostri antichi a cura del gruppo alpini di Castelvetro.

Alle 12 l’inaugurazione ufficiale della sagra, attesi il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina e l’assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna Tiberio Rabboni.

All’istituto Biazzi il convegno intitolato “Lo scalogno piacentino alla verifica del mercato: una nuova opportunità per i produttori locali”, con relatori il sindaco di Castelvetro Luca Quintavalla, Roberto Della Casa (Università degli Studi di Bologna), Giuseppe Nervo (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza), Silvio Ferrari (presidente Ats Piacenza per Expo 2014 – Referente Confindustria per Expo 2015), oltre a operatori della grande distribuzione organizzata.

La Sagra continuerà domani con altre numerose iniziative, la quarta festa delle associazioni di volontariato e del no-profit, la mostra fotografica “Viaggio lungo il Po”, a cura del Gruppo fotografico Immaginare; lo showcooking, con protagonisti Edoardo Raspelli (trasmissione “Melaverde”) e Daniele Persegani, cuoco di “Casa Azzurri”; degustazione del risotto con scalogno piacentino a cura del consorzio di tutela Igp Riso Nano Vialone Veronese di Isola della Scala; raduno d’auto d’epoca organizzzato dal Club Amatori Auto e moto d’epoca

Alle 18 è prevista la celebrazione della messa nella chiesa di San Giovanni Battista, mentre alle 21 in piazza Biazzi serata musicale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE