Beirut: Oms, oltre 50% strutture sanitarie fuori uso

12 agosto 2020


(ANSA) – IL CAIRO, 12 AGO – Oltre la metà delle strutture sanitarie di Beirut sono fuori uso in seguito alla catastrofica esplosione della settimana scorsa, secondo quanto reso noto oggi dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). In seguito a verifiche effettuate su 55 cliniche e centri sanitari nella capitale libanese “sappiamo che poco più del 50 per cento sono fuori uso”, ha detto Richard Brennan, direttore per le emergenze regionali dell’Oms, in una conferenza stampa virtuale dal Cairo. Tre importanti ospedali sono fuori uso e altri tre operano al di sotto della loro capacità, ha aggiunto. (ANSA).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà