Boccia, nessuno chiede ripartire prima

09 Aprile 2020


(ANSA) – MILANO, 9 APR – “Non ci sono Regioni che ci hanno chiesto di partire prima di altre, la cabina di regia serve a condividere il percorso”: lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, parlando con la stampa dopo l’incontro in video conferenza con i sindaci dei capoluoghi Lombardi e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. “Quando si deciderà di riaccendere l’interruttore il percorso sarà lento e graduale, penso di poter dire – ha spiegato – che sarà fatto in maniera diversa da territorio a territorio”. “Quando si ripartirà – ha aggiunto Boccia – sarà necessario mettere in sicurezza il sistema sanitario territoriale, ci sono parti del paese che hanno numeri con una tenuta della sanità territoriale e altre che sono ancora sofferenti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà