Cinema: box office Usa, in testa L’uomo invisibile

01 Marzo 2020


(ANSA) – ROMA, 01 MAR – L’uomo invisibile, il nuovo film diretto da Leigh Whannell, basato sul personaggio creato dalla penna di H.G. Weels nel 1881 e divenuto nei primi anni del Novecento uno dei mostri emblematici del primo filone horror della storia del cinema è in testa al box office delle sale americane. Il film Universal, con Elisabeth Moss, Storm Reid, Oliver Jackson-Cohen, Aldis Hodge, Harriet Dyer, raggiunge i 29 milioni di dollari (in Italia era previsto il 5 marzo). Al secondo posto il film d’animazione di fantascienza Sonic, basato sul popolare videogioco, con 16 milioni, mentre al terzo c’è il disneyano Il richiamo della foresta con 13.2 milioni di dollari, secondo la proiezione dati di Variety (ANSA).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà